Villa Literno

Casa di spaccio in via Rubicone: arrestato tunisino

 Villa Literno. Un tunisino di 29 anni, Abdelmonam Baazaoui, è stato arrestato dalla sezione distaccata della squadra mobile di Casal di Principe, diretta da Mario Grassia, per spaccio di droga. Durante un servizio di controllo i poliziotti notavano il giovane nelle vicinanze della stazione di Villa Literno.

Perquisito, veniva trovato in possesso di alcune dosi di marijuana e di hashish. Gli agenti trovavano anche un mazzo di chiavi che apriva l’abitazione di via Rubicone, a Villa Literno, dove il tunisino alloggiava. All’interno scoprivano una vera e propria centrale dello spaccio: in diversi punti dell’abitazione, ben celati, venivano rinvenuti numerosi panetti di hashish per un peso complessivo di circa un chilogrammo, oltre a 100 grammi di cocaina pura, un macinino utilizzato per triturare la sostanza da taglio, tre bilancini di precisione per il peso della sostanza, due coltelli con lama ancora sporca di cocaina, numerose bustine di plastica per il confezionamento e un barattolo di mannitolo utilizzato per il taglio della droga.

L’abitazione era munita di un sofisticato sistema di videosorveglianza, le cui telecamere riprendevano le strade limitrofe, sistema che serviva per scrutare l’eventuale arrivo delle forze dell’ordine. Un duro colpo è stato così inferto alla locale criminalità organizzata che, di recente, ha diversificato i propri investimenti, puntando in maniera massiccia sul traffico delle sostanze stupefacenti, considerata attualmente l’attività illecita più redditizia.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Pescara, baby gang aggredisce coppia di fidanzatini: 3 arresti - https://t.co/OgZppKCJCM

Napoli, armi e droga ai Quartieri Spagnoli: arrestato 29enne - https://t.co/732ghjrU8o

Napoli, bomboniere e confetti a forma di pistola - https://t.co/wDe7CKrPrv

Reggio Calabria, traffico di rifiuti speciali: sequestrate 2 aziende, 36 denunce - https://t.co/igVa9rXQdT

Condividi con un amico