Sparanise - Pignataro Maggiore - Francolise - Calvi Risorta

Pignataro Maggiore, un convegno su Madre Teresa di Calcutta

 Pignataro Maggiore. Interverranno Raffaele Mazzarella, Mario Romanelli e Fabio Candalino. Il Festival della Vita arriva anche a Pignataro Maggiore con un interessante convegno su Madre Teresa di Calcutta …

… ed il suo impegno educativo e per la vita, che si terrà venerdì 31 gennaioprossimo alle ore 10.30 nell’aula magna dell’Istituto Comprensivo “Madre Teresa di Calcutta”. All’incontro interverranno, tra gli altri: il dott. Raffaele Mazzarelli, Direttore dl Festival della Vita, Mario Romanelli, volontario del Movimento per la vita e discepolo di Madre Teresa, l’avvocato Fabio Candalino, dell’associazione “Giuristi per la vita ed il Dirigente Scolastico Paolo Mesolella, presidente dell’associazione No194, contraria all’aborto.

L’evento è stato promosso dalla Diocesi di Caserta in collaborazione con la Società San Paolo ed è particolarmente significativo perché si inserisce nella settimana del Festival della vita a ridosso della giornata del 2 febbraio, scelta dalla CEI come la 36^ giornata per la vita con il significativo slogan “Generare il futuro”. Alla manifestazione, parteciperanno anche il sindaco Raimondo Cuccaro, il consigliere comunale con delega alla P. I. avv. Pier Nicola Palumbo, la Presidente del Consiglio Comunale Ilaria Bovenzi, il Presidente del Consiglio di Istituto maresciallo Salvatore Pettrone e numerosi docenti, alunni e genitori.

Quella di Madre Teresa, – spiega il Preside Mesolella – è stata una scelta di grande sensibilità didattica ed umana. Madre Teresa, infatti, prima che suora ed infermiera, fu insegnante e Direttrice. Insegnò Storia e geografia presso il collegio di Saint Mary’s sobborgo di Entally dove divenne anche Direttrice. Le sue prime seguaci erano state sue allieve alla Saint Mary.

Ha fondato asili per i bambini abbandonati, per i malati, i morenti e per i lebbrosi in centoventi Paesi. Ha ricevuto premi, lauree honoris causa ed onorificenze, culminati nel Nobel per la Pace del 1979. Tra i tanti premi ricevuti, si ricordano il Premio Magsaysay per la Pace (1962), il Premio Kennedy (1971), il Premio Templeton (!972) il Premio Albert Schweitzer (1975), il Premio “Ceres Medal” della FAO (1976), il premio “Medal of Freedon” degli Stati Uniti (1985), la “Medaglia d’Oro Congressuale” degli Stati Uniti (1996) e il Premio Balzan per la pace e la fratellanza tra i popoli (1978).

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Gricignano, "allarme topi": la scuola media chiude due giorni per derattizzazione - https://t.co/EVzBGRQtH8

Aversa, "Hyppocrites": il teatro come impegno sociale reale e concreto - https://t.co/fdk77M4jBw

"Open!", gli architetti casertani aprono i loro studi al pubblico - https://t.co/ncmJdY7Wk7

Aversa, gli studenti del Liceo Jommelli alla finale regionale di calcio a 5 - https://t.co/B31U6XIUah

Condividi con un amico