Sant’Arpino

In centinaia alla Festa del Sorriso 2014

 Sant’Arpino. Dagli spettacoli di animazione a quelli teatrali, passando per i balli di gruppo e il karaoke, senza trascurare le tante specialità gastronomiche della nostra terra preparate in loco e servite nella loro fumante bontà.

Una serata insomma dove non c’è stato il tempo per annoiarsi e dove si è ripetuto il magico scambio di gioiose e commoventi emozioni fra gli organizzatori e i partecipanti. Tutto questo è la “Festa del Sorriso”, tradizionale appuntamento natalizio promosso dalla Pro Loco di Sant’Arpino in occasione dell’Epifania ed interamente dedicato ai diversamente abili del comprensorio atellano Al riuscitissimo evento, svoltosi ieri nei locali della Scuola Media “Vincenzo Rocco”, hanno presenziato centinaia di ragazzi ed operatori, che hanno fatto festa fino a tarda sera ovvero fino all’arrivo della Befana che ha distribuito a ciascun partecipante la calza e altre squisite leccornie.

 L’iniziativa, ideata e portata avanti per anni con caparbia dal compianto presidente Amedeo D’Anna, è stata patrocinata dell’amministrazione comunale. La grande riuscita della serata la si deve all’abile lavoro svolto da una task force di associazioni e gruppi vari coordinata dalla Pro Loco di Sant’Arpino, nella persona del presidente Aldo Pezzella, e rappresentata da: Coop. Sociale Iride, Casa della Vita , Comitato pari Opportunità del Comune di Orta di Atella, Federcasalinghe Sant’Arpino, Associazione Insieme, Paolo Petrone e Alfredo Dell’Aversana (cuochi), Luigi Agliarulo (addobbi) Antonio Belardo (service audio) e la famiglia D’Anna. Tanti i volontari all’opera che non solo in questa occasione ma anche nel corso dell’anno dedicano gran parte del loro tempo a chi è meno fortunato.

“Anche questa volta – dichiara il presidente della Pro Loco Pezzella – non potevano non iniziare il nuovo anno con la Festa del Sorriso, manifestazione che continua ad avere per tutti noi un significato a dir poco speciale, costituendo l’occasione per essere con i fatti e non con le parole al fianco di quanti purtroppo continuano ad avere un’esistenza tutt’altro che agevole. Con questo appuntamento ci prefiggiamo di favorire l’inserimento dei diversamente abili nella comunità cittadina, facendo sì che per almeno una sera si possano sentire realmente protagonisti e partecipi di un bel momento collettivo. Una serata di gioia e sorrisi ma anche una concreta opportunità per affermare che le persone disabili devono avere una qualità di vita più soddisfacente e pari opportunità nell’inserimento socio-lavorativo. L’impegno di tutti prosegue nel corso dell’anno ed è proiettato alla tutela dei diritti di chi, suo malgrado, vive una condizione di difficoltà che, purtroppo ancora molto spesso, assume i caratteri di vera e propria emarginazione sociale. Mi sia consentito in conclusione un caloroso ringraziamento a tutte quelle associazioni che ci sono vicine da anni, al dirigente scolastico Angelo Dell’Amico, al vice Parroco Don Raffaele Vitale e a tutti i soci della Pro Loco che con generosa dedizione hanno lavorato instancabilmente per la straordinaria riuscita della Festa del Sorriso 2014“.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Pescara, baby gang aggredisce coppia di fidanzatini: 3 arresti - https://t.co/OgZppKCJCM

Napoli, armi e droga ai Quartieri Spagnoli: arrestato 29enne - https://t.co/732ghjrU8o

Napoli, bomboniere e confetti a forma di pistola - https://t.co/wDe7CKrPrv

Reggio Calabria, traffico di rifiuti speciali: sequestrate 2 aziende, 36 denunce - https://t.co/igVa9rXQdT

Condividi con un amico