San Marcellino

Scuola e periferie tra i rifiuti, protestano i cittadini

 San Marcellino. Sono furiosi i cittadini di San Marcellino per il degrado che regna nelle zone periferiche, compresi gli istituti scolastici, in preda agli sversamenti illeciti di rifiuti.

Venerdì mattina un gruppo di mamme ha protestato davanti al plesso Scalo della scuola elementare, in via Garibaldi, dove c’erano rifiuti sparsi all’ingresso dell’istituto, non prelevati in mattinata. “E’ intollerabile questa situazione, e dall’amministrazione comunale nessuno interviene”, afferma una delle madri degli alunni.

Ma il problema non riguarda soltanto la scuola. Lungo le strade di periferia sono disseminati centinaia di sacchetti ai bordi delle strade, in gran parte lasciati da cittadini dei paesi limitrofi che, evidentemente, si “stancano” di fare la raccolta differenziata. Addirittura una strada, nelle vicinanze di palazzine di recente costruzione, è stata completamente chiusa per non consentire alle persone di abbandonare la spazzatura. Uno scenario da terzo mondo per il quale i cittadini chiedono l’intervento urgente delle istituzioni locali.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Teverola, Di Matteo: "Città ferita, servizi e opere pubbliche negati ai cittadini" - https://t.co/nrH14BzwUP

Napoli - Famiglia e Società 4.0: un progetto per orientare utenti sul web (22.01.19) https://t.co/Vh53T9TEkl

Governo presenta Reddito di Cittadinanza: "In caso di recessione metteremo in sicurezza i più deboli" - https://t.co/MX6WvToyoR

Di Maio: "Lino Banfi nella commissione Unesco". L'attore: "L'ho conosciuto in orecchietteria" - https://t.co/j19nu5x3lq

Condividi con un amico