Orta di Atella

Puc bocciato dalla Provincia, Udc: “Si ricomincia da zero”

 Orta di Atella. Non sono mancate le nostre considerazioni di denuncia e di proposte sull’azione sterile ed inefficace, in ogni campo, del nostro governo cittadino.

Basterebbe rileggere con attenzione quanto abbiamo, con estrema chiarezza, espresso negli ultimi anni, con i nostri comunicati, per rendersi conto di questa amara verità e della giustezza sul piano politico amministrativo delle nostre posizioni.

Abbiamo, invano, sollecitato questa maggioranza di governo ad atteggiamenti più responsabili e ad un inversione della rotta amministrativa e non è mai mancata la speranza che si ponesse fine alla deliberazione di atti amministrativi inconcludenti e inefficaci per i problemi del nostro paese.

Ancora oggi si continua a navigare a vista e a strumentalizzare i disagi e i bisogni dei cittadini, creando false illusioni attraverso comunicati contrassegnati da “deliri di onnipotenza” e da livore verso le forze di opposizione che offendono l’intelligenza e la sensibilità dell’intera comunità.

Di fronte a tale irresponsabilità e all’insistenza maniacale di propinare, ancora oggi, soluzioni virtuali ai problemi reali e pressanti della gente, non possiamo sottrarci all’obbligo di denunciare l’ennesima mistificazione di una realtà avvilente per tutti i cittadini e le forze produttive del paese.

Si lascia intravedere la possibilità di poter, autonomamente, completare l’iter procedurale che porta all’approvazione dell’importante strumento urbanistico e si tenta di attribuire la colpa del ritardo, in modo vergognoso, alle forze di opposizione.

Si sbandiera ai quattro venti la possibilità di sospensione dell’iter del PUC e di un pacifico ritiro dalla Provincia e, artatamente, si nasconde una amara verità che lo stesso, purtroppo, oggi ha esaurito le fantasiose potenzialità teorizzate dal primo cittadino, con la determina ufficiale che attesta la mancata coerenza dello stesso rispetto al piano territoriale di coordinamento provinciale, a firma del responsabile del Settore Urbanistica della Provincia di Caserta arch. Fracassi.

Di fronte a tale dettagliata relazione che materializza, in modo circostanziato, le assurde incongruenze e le evidenti illegittimità nella elaborazione del piano urbanistico comunale, si continua, in modo irresponsabile, a cantare lodi di tecnici professionisti esterni ed interni e di avvocati amministrativisti e, nel contempo, a pontificare sulla totale inutilità dei pareri della Provincia, del Bacino di Napoli, del Genio Civile e di tutte le sovrintendenze competenti territorialmente, senza dare alcuna consequenziale concretezza sul piano operativo.

Siamo tornati, per la testardaggine e l’irresponsabilità dei nostri governanti, “all’anno zero” dopo due anni di procedure inutili e farraginose, consulenze e incarichi che hanno portato semplicemente ad uno sperpero ingente di denaro pubblico.

Solo oggi, come per incanto, in una improvvisata quanto sterile tavola rotonda fortemente ricercata, ci si accorge che la “realtà urbanistica del nostro paese è completamente fuori da ogni tipo di canoni e casistiche riconosciuti dal Ptcp, e che la via intrapresa del Puc, per il riequilibrio del territorio e relativa bonifica urbanistica è sia complessa, sia costellata di “lacrime e sangue”……”.

Solo ora, nonostante i nostri reiterati inviti, ci si accorge che sussiste la necessità di “una conferenza di copianificazione permanente con la regione Campania e con le altre istituzioni sovra comunali, al fine di poter individuare strategie di riequilibrio del territorio più consone alla realtà locale…..”

Sarà questa la strada da intraprendere, cari cittadini, evitando di dare credito e sostanza alle fantasiose e solitarie iniziative del governo cittadino.

Un governo che non ha le qualità politiche ed amministrative e, principalmente, la credibilità per avviare un processo di tale portata che potrebbe restituire vivibilità al nostro paese, dignità e serenità all’intera comunità.

La sezione Udc Orta di Atella e i consiglieri comunali Udc

Arch. Salvatore Del Prete

Dario Santillo

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Catania, rapina tabaccheria armato di pistola: arrestato 20enne - https://t.co/jC5a5gomZW

Rapine in Brianza, arrestato l'autore di 11 "colpi" in farmacie e supermercati - https://t.co/Kl6HQizaPW

Droga "al profumo di gelsolmino" dall'Albania alla Puglia: 6 arresti - https://t.co/aIuUTRBrKo

Aosta, trovati tra i ghiacci, dopo 25 anni, i resti di due alpinisti dispersi sul Monte Bianco - https://t.co/uBmvVMtzgI

Condividi con un amico