Orta di Atella

Diritto di voto ai sedicenni, Psi illustra proposta di legge

 Orta di Atella. Orta di Atella è il Comune più giovane d’Italia. L’età media degli ortesi è di 32 anni. I dati diffusi dall’Istat un anno fa, in occasione della divulgazione dei dati relativi al 15 censimento generale della popolazione, non hanno lasciato indifferente i partiti e la politica.

Venerdì Il 3 gennaio, infatti, il senatore e segretario nazionale del Psi, Riccardo Nencini, presenterà nell’aula consiliare “Don Peppino Diana” del Municipio di Orta, la proposta di legge del Psi che prevede l’estensione dell’elettorato attivo ai cittadini che abbiano compiuto il 16esimo anno di età, in occasioni dlle elezioni regionale, provinciale e comunali.

“Questa notizia ci inorgoglisce. – spiega l’assessore alle Politiche giovanili Eduardo Indaco – Stiamo concentrando i nostri sforzi per rendere ancora più efficaci le politiche per lo sviluppo del benessere della comunità, in particolare delle giovani generazioni, in modo da rendere la nostra Orta di Atella sempre più al passo coi tempi”. Un obiettivo a breve scadenza è l’ istituzione dello Sportello Informagiovani. “Abbiamo le idee chiare.A tal proposito – prosegue Indaco – vogliamo che diventi una piazza diffusa, cioè un luogo dove le migliaia di giovani ortesi creino relazioni con riferimento alle tematiche di interesse giovanile come istruzione, formazione, vita sociale, viaggi, cultura, tempo libero, servizio civile, stili di vita sana e sport, associazionismo e volontariato”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico