Orta di Atella

Da agricolo a edificabile: sequestrato terreno, indagato sindaco. Le immagini

 Orta di Atella. I carabinieri della compagnia di Marcianise hanno eseguito un decreto di sequestro preventivo di beni nei confronti di 16 indagati, tra cui il sindaco del Comune di Orta di Atella e consigliere provinciale di Caserta, Angelo Brancaccio, per i reati di abuso d’ufficio e concessione di permesso a costruire in deroga agli strumenti urbanistici.

Il provvedimento riguarda il sequestro del suolo agricolo, destinato alla costruzione di un impianto sportivo per un valore di circa 600 mila euro. Coinvolti amministratori e funzionari comunali. Il terreno ha avuto, con provvedimento ritenuto illegittimo, un cambio di destinazione d’uso, da agricolo a edificabile, con aumento di valore da 50mila a 600mila euro.

Gli inquirenti hanno accertato che la giunta comunale ha rilasciato il permesso a costruire in deroga agli strumenti urbanistici e non rispondente ai requisiti richiesti dal decreto legge 380/2001, che prevede il ricorso alla deroga solo quando l’edificio e/o l’impianto da costruire sia di natura pubblica o di interesse pubblico. Il sequestro rappresenta un seguito dell’indagine denominata “Domino” che già ha portato al sequestro di alcune palazzine situate alla periferia di Orta di Atella, a ridosso dell’asse stradale Nola-Villa Literno.

Nel complesso sono state sequestrate 1750 unità immobiliari, per un valore di 120 milioni di euro e rilevate responsabilità penali sul conto di 34 persone, tra cui ex responsabili dell’ufficio tecnico comunale e privati, che dovranno rispondere di abuso d’ufficio e lottizzazione abusiva. Dalle indagini è emersa l’emissione di permessi a costruire in totale difformità rispetto alla normativa vigente, che hanno portato alla realizzazione di interi fabbricati.

Articoli correlati

Lottizzazioni abusive: sequestri per 75 milioni. Le immagini video di Redazione del 29/05/2013

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Abruzzo, blitz del Nas in allevamenti e agriturismi tra Chieti e Teramo - https://t.co/JL8Y9VbFtI

Aversa, la maggioranza: "Basta disinformazione, ieri approvate 12 delibere all'unanimità" - https://t.co/iln1qV2KAe

Vasto incendio nel Pisano: centinaia di sfollati. Si indaga per rogo doloso - https://t.co/1h66zIcVOK

Rapina Lanciano, identificati i volti dei malviventi. Su movente ipotesi maxi vincita in denaro - https://t.co/aUYyk9PXHS

Condividi con un amico