Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

Strade gruviera, il “reportage” di Piazza

 Mondragone. Con l’avvicinarsi delle festività natalizie si è soliti, per le Amministrazioni comunali, provvedere a dei rappezzi che pongano un minimo di rimedio alle condizioni delle strade.

Anche la Giunta Schiappa ha provato a rimediare alle disastrose condizioni della viabilità cittadina; lo ha fatto con l’ausilio della Napoletanagas che sta eseguendo i lavori di metanizzazione. In questo affrettarsi nel sistemare alla meglio la praticabilità delle strade prima delle festività è capitato che le pezze di asfalto appena posate, con la prima pioggia, si siano immediatamente staccate. Sempre più in affanno, alla vigilia di Natale, l’esecutivo Schiappa ha provveduto a “rappezzare i rappezzi”.

Ma, purtroppo, il rimedio è stato peggiore del male; difatti basta percorrere qualche strada del centro cittadino per constatare di persona che l’asfalto posato – di pessima qualità – in molte parti si è staccato nuovamente creando, così, ulteriori pericoli per i pedoni e gli automobilisti.

Capiamo che l’errore umano è possibile, ma qui siamo all’autolesionismo diabolico di chi vuole farsi male da solo! Non è possibile che si proceda a rifare i rappezzi allo stesso medesimo modo ben sapendo che cosa è successo appena una settimana prima. Dove sono finiti i roboanti proclami del sindaco e dell’assessore ai lavori pubblici, i quali annunciavano nel mese di luglio scorso, come d’altronde annunciavano la stessa cosa anche nel mese di luglio 2012, che a breve sarebbero stati riparati tutti i tagli delle strade fatti dalla Napoletanagas? E dov’è finita la promessa che con l’avvicinarsi dell’inverno sarebbe stata operativa la fornitura del gas ai mondragonesi?

L’amara realtà è che i cittadini stanno ancora subendo le lungaggini e gli errori della società della metanizzazione senza che l’amministrazione intervenga in modo deciso nei suoi confronti. I Mondragonesi si stanno accorgendo che in città, oltre a delle strade ridotte a colabrodo o a quelle in cui bisogna fare delle vere e proprie gimcane per schivare i pericoli, c’è anche una strada cieca, a forte pendenza e senza ritorno in cui si è incamminata la maggioranza ribaltonista Cennami/Schiappa.

Il consigliere comunale Giuseppe Piazza

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Catania, rapina tabaccheria armato di pistola: arrestato 20enne - https://t.co/jC5a5gomZW

Rapine in Brianza, arrestato l'autore di 11 "colpi" in farmacie e supermercati - https://t.co/Kl6HQizaPW

Droga "al profumo di gelsolmino" dall'Albania alla Puglia: 6 arresti - https://t.co/aIuUTRBrKo

Aosta, trovati tra i ghiacci, dopo 25 anni, i resti di due alpinisti dispersi sul Monte Bianco - https://t.co/uBmvVMtzgI

Condividi con un amico