Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Question Time, irrompono i disoccupati: bagarre in aula

 Marcianise. I disoccupati marcianisani tornano alla carica, irrompendo nell’aula consiliare giovedì sera durante una seduta del Question Time.

Bagarre in sala, con i componenti del cosiddetto “Coordinamento 9 Dicembre” che, a fronte del loro futuro incerto, invocano da mesi l’interessamento dell’amministrazione comunale. Già lo scorso 21 gennaio i disoccupati occuparono l’aula consiliare dopo il fallimento della trattativa riguardante costituzione di una cooperativa di servizi che avrebbe consentito a loro, come soci della stessa, di partecipare alle gare pubbliche indette dal Comune e, quindi, di avere una prospettiva di lavoro. Una soluzione che hanno rigettato poiché, a loro avviso, non avrebbe garantito alla cooperativa di competere con altre realtà aziendali del territorio.

Intanto, nei giorni scorsi il sindaco Antonio De Angelis ha inviato al Prefetto di Caserta la richiesta di convocazione urgente di un tavolo tecnico istituzionale per l’individuazione di efficaci soluzioni all’emergenza occupazionale. L’istanza è stata redatta in conformità ai contenuti del documento scaturito dal relativo vertice di maggioranza, voluto fortemente dal primo cittadino, tenutosi il 24 gennaio.

“Auspico – ha detto il sindaco – che in tempi brevi la vicenda possa giungere ad esiti proficui, nella consapevolezza che, nel momento di grave crisi che stiamo vivendo, è importante dare risposte che possano quantomeno alleviare la pesante situazione che molte famiglie marcianisane si trovano, loro malgrado, a vivere”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Ospedale Aversa, la dirigente Maffeo: “In un anno e tre mesi è stato fatto un lavoro enorme” https://t.co/lfeEOZwxuh

Aversa, bufera sul bando Puc: insorge associazione nazionale urbanisti https://t.co/xsU4TiX6LY

Aversa, investita e uccisa. Il parroco al pirata della strada: “Costituisciti” https://t.co/9dpxKRSYBM

Aversa, edificio a rischio: sindaco indagato. De Cristofaro: “Sono tranquillo, già mi ero attivato per risolvere” https://t.co/CBCMs8N6sY

Condividi con un amico