Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Capodrise, riduzione rifiuti: la Provincia premia il Comune

 Capodrise. Obiettivo? La riduzione dei rifiuti. Il comune di Capodrise, retto dal sindaco Angelo Crescente, è riuscito a farsi finanziare dalla Provincia un progetto ambizioso per la tutela dell’ambiente, che gratifica il grande lavoro che sta portando avanti l’assessorato, retto da Giuseppe Montebuglio.

«All’ente – rivela lo stesso Montebuglio – è stato assegnato un contributo di 23mila euro per abbattere la quantità di rifiuti». Il progetto prevede il coinvolgimento attivo del centro studi “Alcide De Gasperi”, del laboratorio di “Fare Ambiente” Capodrise e dell’Agesci Gruppo scout.

«Le attività – spiega Montebuglio – che saranno messe in campo punteranno a migliorare la raccolta differenziata attraverso azioni formative e incontri cittadini sulle modalità di raccolta e sulle politiche di riduzione dei rifiuti, la produzione di materiale informativo, la fornitura di secchielli per la raccolta del vetro, la fornitura delle compostiere domestiche e la fornitura di bidoni carrellati da 240 litri per le utenze domestiche».

Le compostiere saranno, in via sperimentale, 100 per il primo anno, con l’intento di interessare circa 400 utenti nel secondo, mentre di secchielli per il vetro ne sarà distribuito uno per ogni famiglia (quindi, 3300), più 42 per gli esercizi commerciali. «Decisivo, a mio avviso – aggiunge Montebuglio -, sarà l’interesse che riusciremo a suscitare tra gli studenti dell’istituto comprensivo “Giacomo Gaglione”. Gli alunni dovranno diventare i portatori di messaggi positivi nelle rispettive famiglie».

Il progetto farà balzare Capodrise, nel dicembre del 2015, a una percentuale di raccolta differenziata che sfiorerà il 70% (65-67%). «È un traguardo impegnativo – ammette Montebuglio -, ma alla nostra portata, che catapulterà la nostra comunità ai vertici dei Comuni più virtuosi della provincia di Caserta».

La campagna informativa dovrà tendere non solo alla riduzione dei rifiuti, ma soprattutto al concetto di fare qualcosa di nuovo e di positivo per la città, cui seguirà una premialità graduale a fronte del “sacrificio” richiesto ai cittadini di modificare i loro comportamenti con incentivi economici e benefici ambientali. «Sono certo – conclude Montebuglio – che i capodrisani sapranno cogliere quest’opportunità preziosa e irripetibile».

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, un concerto-aperitivo nella chiesa di Sant'Anna sulle note di Cimarosa e Mozart - https://t.co/GxUKaitMQ3

'Ndrangheta, 24 arresti in Calabria: c'è anche ex deputato Galati - https://t.co/IQrVGVnO5f

Lavoro nero in agricoltura: scoperti 131 irregolari fra Trento e Bolzano - https://t.co/oCG0KNVhV2

Scoperto falso cieco nel Vibonese, denunciati anche due medici - https://t.co/LzxkXJQ4Tt

Condividi con un amico