Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Capodrise, evade i domiciliari: giudicato con rito direttissimo

 Capodrise. Si è celebratoal tribunale di Caserta, davanti al giudice monocratico, il processo per direttissima a carico di Antonio Zaccariello, 28 anni, di Capodrise, per il reato di evasione.

Il giovane, agli arresti domiciliari in esecuzione di ordinanza emessa dal gip del tribunale di Santa Maria Capua Vetere, aveva violato la misura cautelare allontanandosi dalla propria abitazione e, pertanto, il pm ne aveva disposto nuovamente l’arresto.

Eseguita la rituale convalida, l’imputato, per il tramite del suo legale, l’avvocato Domenico Amarando, ha chiesto di essere giudicato con rito alternativo ed è stato sottoposto nuovamente agli arresti domiciliari in attesa del giudizio.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Caserta, cade intonaco nelle stanze della Reggia in uso alla Scuola Aeronautica - https://t.co/Gcvuhcc8WD

Napoli, folla e commozione per la processione di Santa Maria del Soccorso all’Arenella https://t.co/eMW4QzDTsX

“Contratti di Lago” in Campania, Oliviero convoca associazioni ambientaliste https://t.co/P1g0hlzsrp

Cesa, interventi in zone periferiche: Guida chiede incontro con sindaci Aversa e Sant'Arpino - https://t.co/d8Wrkj3vNZ

Condividi con un amico