Lusciano

“Vigilanza di camorra”, 12 arresti contro clan dei casalesi

 Lusciano. Alle prime ore dell’alba di mercoledì, i carabinieri del reparto territoriale di Aversa hanno eseguito un decreto di fermo, emesso dalla Direzione distrettuale antimafia di Napoli, nei confronti di 12 affiliati al clan dei casalesi – fazione Bidognetti.

Gli indagati ritenuti responsabili di associazione di tipo mafioso, estorsione, porto e detenzione di armi, illecita concorrenza con violenza o minaccia. Reati aggravati dal metodo mafioso.

Dalle indagini è emerso che il gruppo dei Di Cicco imponeva ai commercianti del Comune diLusciano una società di vigilanza a loro collegata.

In arresto sono finiti: Giuseppe Di Cicco, Luciano Di Cicco, Luigi Cammisa, Francesco Cilindro, Armando Antonio Ferrara, tutti di Lusciano; Carlo De Simone, Alfonso Fabozzo, Giosuè Palmiero, Pasquale Panfilla, Giuseppe Tessitore, tutti di Aversa; Daniele Petrillo, napoletano; e Samir Sassaui, domiciliato a Santa Maria Capua Vetere.

Sotto il video degli arresti:

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Napoli, "Andro Day": confronto sulla salute maschile con De Laurentiis - https://t.co/OI8usT5MP7

Mafie e scommesse on line: scattano altri arresti in Sicilia: svelato il "sistema Salvo" - https://t.co/JxtTqmaFRE

Merano - Mattarella ai 130 anni dalla fondazione della società Athesia (19.11.18): https://t.co/CnF8wwIwEr tramite @YouTube

Mondragone, ucciso durante lite a Pescopagano: è caccia al killer - https://t.co/iJpuiE2BBR

Condividi con un amico