Italia

Milano, abusi sessuali su adolescenti come penitenze in parrocchia

 Milano. Un uomo di 40 anni è stato arrestato a Milano dalla poliziacon l’accusa di aver violentato quattro ragazzini dai 13 ai 16 anni che frequentavano la parrocchia dove, da tempo, svolgeva l’attività di educatore-animatore.

Le quattro violenze si sarebbero però consumate all’esterno della struttura, in altri luoghi dove il 40enne ha attirato le giovani vittime.

I fatti, avvenuti tutti nell’hinterland di Milano, risalirebbero al 2011 ma la denuncia dei genitori delle vittime è stata presentata nel 2013.

Secondo quanto testimoniato dai ragazzini, l’uomo faceva spogliare i giovani davanti a lui come forma di penitenza quando perdevano a strip poker in parrocchia, oppure allungava le mani dopo aver proposto loro un massaggio in una sala di registrazione, o li convinceva a sdraiarsi con lui nudo in un sacco a pelo mentre erano in campeggio in Val d’Aosta.

I primi sospetti sono venuti alla mamma di uno dei ragazzini abusati dall’educatore. Aveva visto il figlio comportarsi in modo strano. Svogliato, nervoso, con reazioni inconsulte.

Di qui la ricerca del dialogo per capire le ragioni del malessere. Fino a che il ragazzino si è aperto e ha confessato le violenze subite. La mamma ha subito contattato i genitori degli amici del figlio. E sono emersi i nuovi casi. Di qui la decisione di presentare denuncia contro l’educatore.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Catania, rapina tabaccheria armato di pistola: arrestato 20enne - https://t.co/jC5a5gomZW

Rapine in Brianza, arrestato l'autore di 11 "colpi" in farmacie e supermercati - https://t.co/Kl6HQizaPW

Droga "al profumo di gelsolmino" dall'Albania alla Puglia: 6 arresti - https://t.co/aIuUTRBrKo

Aosta, trovati tra i ghiacci, dopo 25 anni, i resti di due alpinisti dispersi sul Monte Bianco - https://t.co/uBmvVMtzgI

Condividi con un amico