Italia

M5S: “Alla Camera rubati dai pc dati riservati”

 Roma. Gli uffici del Movimento 5 Stelle sarebbero stati violati. A comunicarlo, il presidente Riccardo Nuti e il capogruppo Federico D’Incà che chiedono l’intervento del presidente della Camera.

“Durante le festività natalizie l’ufficio del direttore amministrativo del gruppo parlamentare del M5S alla Camera è stato aperto, sono stati rotti i sigilli del pc,al quale mancano ancora due viti, ed è altamente probabile che sia stato asportato l’hard disk per essere copiato e poi reinserito”.

Si legge in una nota, che Nuti e il capogruppo D’Incà hanno accompagnato il direttore amministrativo a sporgere denuncia alla polizia di Montecitorio sulla violazione degli uffici del gruppo parlamentare.

“Chiediamo alla presidente della Camera, Laura Boldrini, di farsi garante della sicurezza degli uffici dei gruppi parlamentari – aggiungono – è la terza volta che avviene. Era già accaduto col pc del capo del legislativo e un’altra volta nei confronti di un impiegato ed è scandaloso – concludono – che ciò succeda in un Palazzo che dovrebbe fare della sicurezza il suo pilastro principale”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, Virgilio difende l'ex Giunta Sagliocco: "Ma di quali debiti parla la maggioranza?" - https://t.co/JiDvmKRXY7

5 ospedali casertani su 6 senza direttore sanitario: Fials chiede nomine all'Asl - https://t.co/nFLnyZEGyd

Parete, occupazione aree pubbliche: duro scontro tra il sindaco Pellegrino e il Pd - https://t.co/J5mvpSFDsp

Migranti morti nel Mediterraneo, Lucio Romano: "Non usare tragedie per scopi elettorali" - https://t.co/UrS13tkGQI

Condividi con un amico