Italia

Lettera con polvere sospetta alla Kyenge, era bicarbonato

 Roma. Una lettera sospetta destinata al ministro per l’Integrazione Cecile Kyenge è stata intercettata mercoledì mattina dall’ufficio postale di Palazzo Chigi.

All’interno c’era polvere sospetta. ll plico, una normale busta bianca da corrispondenza, é stato recapitato questa mattina all’ufficio postale della sede del governo alle 9,30.

Come tutta la posta in arrivo, è stato esaminato ai raggi X che hanno segnalato al suo interno la presenza di una polvere. I Vigili del fuoco, intervenuti dopo pochi minuti, hanno accertato che si trattava di polvere di bicarbonato.

La busta è stata presa in consegna dai responsabili dell’Ispettorato di Palazzo Chigi. ll bicarbonato, una polvere bianca che può essere scambiato per altre sostanze da un occhio inesperto, è tra l’altro usato per pulire, sbiancare gli indumenti o disinfettare frutta e verdure.

Efacile potrebbe essere quindi l’accostamento tra il colore della pelle della ministra e il messaggio legato alla polvere contenuta nella busta.

“Non sono ancora sicura che la lettera fosse indirizzata a me e quindi non posso fare commenti” ha detto il ministro dell’Integrazione, Cecile Kyenge, interpellata in merito al plico sospetto arrivato a palazzo Chigi e che sarebbe a lei indirizzato.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Mafia, colpo al clan di Giarre: affiliati tatuati con un "bacio" - https://t.co/hSlixSWGIp

Porto Recanati, spaccio di droga: arrestati 3 pachistani - https://t.co/74Bv8AQja6

Afragola, pizzo sulla raccolta rifiuti: 5 arresti nel clan Moccia - https://t.co/bzJZpqOelW

Mafia nell'Agrigentino: nuovo arresto per Leo Sutera, boss di Sambuca - https://t.co/de6ilPLpIx

Condividi con un amico