Italia

Cade da 25 metri per recuperare un giubbotto: muore 17enne

 Lecce. Un adolescente è morto arrampicandosi su una recinzione per recuperare un giubbotto e poi precipitato in un pozzo, facendo un volo di oltre 20 metri.

La vittima è uno studente di 17 anni, Andrea De Gabriele, di Campi Salentina, morto in seguito alle ferite riportate nel tremendo impatto al suolo, avvenuto al termine dell’ora di educazione fisica, l’ultima ora di lezione della giornata.

Il giovanissimo studente della succursale del Liceo Scientifico “De Giorgi”, di via Pozzuolo a Lecce, stando ad una prima ricostruzione dei fatti, dopo avere sistemato una sedia contro al muro, tentava di arrampicarsi su una grata per recuperare il giubbino, quando improvvisamente, per cause ancora in corso di accertamento, è precipitato sulla grata del pozzo luce della scuola, cadendo da circa 25 metri.

La scena si è svolta davanti agli altri compagni di classe del giovane, che atterriti ed imponenti, non hanno potuto fare altro che dare subito l’allarme.

Sul luogo dell’incidente sono intervenuti prontamente i sanitari del 118. Le condizioni del giovane Andrea, che versava in una pozza di sangue, erano molto gravi all’arrivo dei soccorritori, che ne hanno poi disposto l’immediato trasporto in ospedale. Purtroppo ogni tentativo di rianimare il 17enne si è rivelato vano: il giovane è deceduto poco dopo il suo arrivo in ospedale.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Inchiesta su rapporti 'Ndrangheta e Juventus: tentano di bruciare casa a giornalista di Report - https://t.co/544dIeivZf

San Cipriano, Caterino: “L’area Pip è finalmente realtà” https://t.co/v8fl2BcYnQ

Napoli, al Maschio Angioino il ricordo del romanziere Francesco Mastriani https://t.co/5Mo0TElxNq

“TiLeggo”, ad Aversa il laboratorio di lettura condivisa di Conpasuni e Liburia Felix https://t.co/5yPlKv7Z1q

Condividi con un amico