Italia

Bersani, i medici: “Ancora 5 giorni in rianimazione”

 Parma. Restano stazionarie le condizioni di Pierluigi Bersani. A comunicarlo, i medici dell’ospedale di Parma dove è ricoverato l’ex segretario del Pd.

“E’ cosciente, collaborante e permane l’assenza di deficit neurologico”, hanno spiegato i medici.Bersani, comunque, “resterà in terapia intensiva per il tempo necessario alla monitorizzazione della situazione clinica, che si protrarrà per almeno 5 giorni. La prognosi rimane riservata. Ha parlato anche questa mattina con i famigliari”.

Il ricovero in rianimazione ancora per qualche giorno è una prassi in questi casi, hanno spiegato i medici nel quinto bollettino, “le valutazioni si fanno giorno per giorno, ma al momento la previsione è questa”.

“In queste patologie nei prossimi 4-5 giorni vi sono ancora dei rischi legati a potenziali complicazioni legate all’emorragia, prevalentemente legate a problematiche cerebrali che al momento però non si stanno evidenziando”, è stato chiarito. Dunque Bersani resterà in terapia intensiva in modo che si possano controllare “eventuali insorgenze di complicazioni e provvedere in modo adeguato e tempestivo”.

Tra i rischi, quello di un’ischemia. Quanto alle dimissioni dal Maggiore, i medici non si sbilanciano. “Prima di lasciare l’ospedale dovrà fare un decorso in una altro reparto” si sono limitati a dire, quindi si prevedono “tempi medio-lunghi”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Traffico di rifiuti nel Lazio: arresti a Roma, Rieti e Latina - https://t.co/gZndwb1IX2

Incidente su Catania-Messina: 3 morti, tra cui un agente Polstrada - https://t.co/jgIAU8zww5

Pescara, omicidio Alessandro Neri: 6 arresti per droga, armi ed estorsione - https://t.co/JRxv4DZvJG

Bronte, spaccio di droga: 12 arresti in operazione "Sciarotta" - https://t.co/41naJnPEmU

Condividi con un amico