Home

Gli attori premiano “American Hustle”

 La 20esima edizione dei premi Sag (Screen Actors Guild Awards), assegnati dal Sindacato degli Attori Americani, ha emesso il proprio verdetto.

Un verdetto atteso poiché altamente indicativo in chiave Oscar, laddove i votanti del Sag sono, in gran parte, anche giurati dell’Academy Award. Vince il trofeo più importante “American Husle” di David O. Russell, insignito del riconoscimento al miglior cast.

Un passo decisivo, quindi, per il “dramedy” su truffe e truffatori, ambientato nei colorati anni Settanta, verso l’Oscar per il miglior film. Effettivamente, la pellicola di Russell, oltre a una perfetta ricostruzione d’epoca, a una trama intrigante, a una sceneggiatura che non perde colpi, può vantare un quartetto d’interpreti in gran forma, tutti nominati per un Academy Award, sui quali giganteggiano, senza dubbio, i protagonisti Christian Bale e Amy Adams.

Il Sag per l’attrice protagonista è andato all’intensa Cate Blanchette, eccelsa nel ruolo di una ex ricca, alcolizzata e depressa, poco incline ad accettare la condizione di perdente. Un personaggio creato su misura per lei da Woody Allen che, grazie a “Blue Jasmine”, torna a fare faville dietro la macchina da presa e, soprattutto, a innamorarsi cinematograficamente della musa di turno.

Miglior interprete maschile è stato dichiarato l’ex macho Matthew McCounaghey, smunto e irriconoscibile, che nell’indipendente “Dallas Buyers Club” di Jean Marc Vallée si è calato con dedizione nei panni scomodi di un omofobo texano malato di Aids, mettendo d’accordo tutti sulla sua bravura e, in particolare, ipotecando il suo primo Oscar. Per lo stesso lungometraggio Jared leto, frontman del gruppo musicale 30 Seconds to Mars, in versione “en travesti”, si è aggiudicato un meritato riconoscimento al non protagonista.

Nella medesima categoria, al femminile però, si è imposta l’esordiente di colore Lupita Nyong’O, indimenticabile nel “12 anni schiavo” di Steve McQueen, che si è così vendicata del Golden Globe scippatole dalla pur brava Jennifer Lawrence di “American Hustle”, comunque consolatasi con il Sag d’insieme condiviso con i suoi compagni d’avventura.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Villa di Briano, brucia pedane per produrre carbonella: scovato un 59enne di Aversa - https://t.co/azXgz42UBx

Trentola Ducenta, Jambo: Roberto Pansa lascia l'incarico di manager del centro commerciale - https://t.co/asAQlpihdl

Aversa, cimitero chiuso il 16 e 17 gennaio per lavori - https://t.co/UNAiJYjosC

Aversa, "Noi Aversani": "Quello di Piazza Marconi non è progetto fantasma, Ronza chieda a Capasso" - https://t.co/b5HpxkDjPK

Condividi con un amico