Home

Cameron Diaz alle donne: “Non depilate il pube”

 Una diva al servizio di tutte le altre donne: Cameron Diaz scrive un libro per insegnare a tutte le donne ad amarsi e a star bene con il proprio corpo.

Un esperimento che l’attrice americana apporta quotidianamente su se stessa. E così ha scelto di presentarsi a Good Morning America con un solo messaggio per tutte le donne “normali”: “Io sono una di voi”. Look casual ed estremamente naturale, lontano dagli stereotipi da red carpet, la Diaz ha scelto il programma più visto d’America per pubblicizzare il suo libro, un vero e proprio manuale scritto a quattro mani con Sandra Bark, contenente il suo segreto di bellezza.

“The body book” mostra inoltre anche ricette e soluzioni che riguardano l’alimentazione, il fitness e lo spirito. Il tutto per diventare donne migliori, proprio come lei. “Donne, ho scritto questo libro per voi e per il vostro corpo e sono così entusiasta di condividerlo con voi!” ha scritto sul suo profilo Instagram la diva, che ha spiegato di non voler suggerire diete affamanti o workout estremi per ottenere la taglia zero, ma piuttosto uno stile di vita sano che rende sereni e forti. Il tutto condito da fotografie di donne comuni, che Cameron ha scattato da sola, e ricette personali come questa: “Io preferisco il salato al dolce quindi il mattino preparo i fiocchi d’avena con un delizioso miscuglio di zucchine saltate, cavolo, scalogni caramellati e bianchi d’uovo. Poi cospargo il tutto con la salsa giapponese Ponzu o succo di limone. È una colazione deliziosa e molto sana”.

Una pratica, quella di scrivere libri che rivelino il segreto di bellezza e felicità delle star, che sta spopolando anche in Italia, ma che trova il progetto di Cameron Diaz innovativo perché libera le donne dagli isterismi della perfezione a tutti i costi, ricercando prima di tutto l’essenza della propria identità. Cameron, infatti, si spinge oltre dedicando pagine alle parti intime dove svela ad esempio come gestire i peli del pube. Tra le pagine del capitolo intitolato “Elogio al pube“, la Diaz afferma:“Ho sentito che negli ultimi tempi va di moda la depilazione laser dei peli della vagina. Francamente, credo che la depilazione definitiva sia da pazzi. Per sempre? Forse ognuno di noi pensa che metterà per sempre le stesse scarpe o gli stessi jeans, ma non lo faremo mai. E l’idea che le vagine siano più belle senza peli è nient’altro che una moda e le mode cambiano. Inoltre i peli sulla vagina sono come un meraviglioso drappeggio, che riesce a rendere misteriosa la propria sensualità.I peli pubici sono sexy, riescono a garantire che il “privato” resti tale e soprattutto invoglia il tuo amante ad avvicinarsi e dare un’occhiata da vicino a ciò che gli potresti offrire. Infine, siamo onesti: proprio come ogni parte del corpo, la vostra labbra non sono immuni alla gravità.Volete davvero una vagina senza peli per il resto della vita?”.

L’attrice sembra essersi libera dalle paranoie che avviliscono la vita della star tanto che in un’intervista che si legge su Vanity Fair dice: “Il mio corpo non è lo stesso di due settimane fa. Durante le feste, ho mangiato tutto ciò di cui avevo voglia senza smaltirlo con l’esercizio fisico.Non misuro le cose che mi rendono felice, e così arrosto di maiale a Natale, tacos il giorno dopo, della carne la pelle e il grasso, perché sono la mia delizia”.

All’interno del manuale, la Diaz porta il proprio esempio personale diragazzina cresciuta da “drogata di fast food”, con le mani sempre unte di hamburger, patatine fritte, anelli di cipolla. “Non pensavo sarei mai cambiata. Bisogno esterno non ce n’era, tutti mi dicevano: ‘Sei così magra, puoi mangiare quello che vuoi’.Poi però è arrivato l’acne.E la pelle è stata meglio solo dopo avere cominciato a mangiare più sano. Senza privarsi di tanto in tanto di un bel cheeseburger”. La ragione della redenzione è una e comprensibile: “Ci tengo alla mia longevità. Voglio mettercela tutta per non ammalarmi, e mantenere la mia qualità di vita”. Il progetto dell’attrice è abbastanza ambizioso e va anche oltre la stesura del libro: parteciperà a una serie di incontri nelle scuole per insegnare alle adolescenti ad avere un corpo sano senza cadere negli eccessi della perfezione e dell’anoressia.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico