Frignano - Villa di Briano

Scavi sulla Statale, spunta anche auto sotterrata

 Villa di Briano. Spunta un’auto, ridotta a un ammasso di lamiere, dal terreno di Villa di Briano dove da alcuni giorni sono in corso le attività di scavo alla ricerca di fusti tossici da parte del Corpo Forestale dello Stato, dei carabinieri e dell’Arpac.

Le operazioni si sono concluse alle 17 e riprenderanno venerdì, in un altro punto. Trovate anche grandi quantità di scarti edilizi, tra cui pilastri di cemento e ferro, pezzi d’amianto e numerosi copertoni. Insomma, rifiuti ampiamente presenti anche in “superficie” nell’agro aversano ma, almeno per il momento, nessun fusto tossico o nucleare come riferito da qualche pentito.

L’attività è stata disposta dalla Direzione distrettuale antimafia di Napoli, alla luce delle dichiarazioni rese da alcuni collaboratori di giustizia,Roberto Vargas e Francesco Della Corte,enon di Carmine Schiavone, cugino del boss Francesco “Sandokan” Schiavone, come specificato in una nota dell’Arma, anche se lo stesso Schiavone, a suo tempo, così come ampliamente divulgato dai media, rese dichiarazioni sull’area oggetto di scavo.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Pescara, baby gang aggredisce coppia di fidanzatini: 3 arresti - https://t.co/OgZppKCJCM

Napoli, armi e droga ai Quartieri Spagnoli: arrestato 29enne - https://t.co/732ghjrU8o

Napoli, bomboniere e confetti a forma di pistola - https://t.co/wDe7CKrPrv

Reggio Calabria, traffico di rifiuti speciali: sequestrate 2 aziende, 36 denunce - https://t.co/igVa9rXQdT

Condividi con un amico