Esteri

Usa, schiaffeggio’ bimbo di 19 mesi in aereo: condannato

 Washington. Aveva schiaffeggiato un bimbo di 19 mesi sotto gli occhi della madre, dopo averlo insultato con un commento razzista, oggi condannato a 8 mesi di carcere.

È accaduto lo scorso 8 febbraio sul volo della Delta da Minneapolis ad Atalanta. Joe Rickey Hundley, 60 anni, di Hayden, città della contea di Kootenai, in Idaho, era a bordo del volo 271. Infastidito dal pianto di un bimbo che, probabilmente spaventato, aveva iniziato ad urlare nella fase di atterraggio del velivolo, si rivolse alla madre seduta accanto a lui dicendo “Fai smettere quel negretto”.

Ma il pianto non cessò, così l’uomo sialzò dal sedilee lo schiaffeggiò. Scesa dall’aereo la madre, Jessica Bennett,corse a denunciare l’accaduto mostrando come l’aggressione dell’uomo avesse procurato al bambino un’abrasione sotto l’occhio destro.

Il sessantenne è stato condannato a 240 giorni di carcere ai quali saranno aggiunti diversi mesi di libertà vigilata e una multa. In tribunale Hundley ha chiesto scusa alla donna e i suoi legali hanno spiegato che l’uomo era sotto shock perchè aveva ricevuto la notizia che il figlio era in coma dopo un’overdose di insulina. L’uomo aveva, quindi, preso il primo aereo per Atalanta ed era sconvolto. Nonostante la giustificazione, il giudice ha condannato il gesto di violenza nei confronti del piccolo.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, Virgilio difende l'ex Giunta Sagliocco: "Ma di quali debiti parla la maggioranza?" - https://t.co/JiDvmKRXY7

5 ospedali casertani su 6 senza direttore sanitario: Fials chiede nomine all'Asl - https://t.co/nFLnyZEGyd

Parete, occupazione aree pubbliche: duro scontro tra il sindaco Pellegrino e il Pd - https://t.co/J5mvpSFDsp

Migranti morti nel Mediterraneo, Lucio Romano: "Non usare tragedie per scopi elettorali" - https://t.co/UrS13tkGQI

Condividi con un amico