Esteri

New York, bimbo di 4 anni ucciso dalla fidanzata del padre

 New York. Un omicidio feroce quello accaduto a New York, che sta sconvolgendo l’intera America. Un bimbo di soli 4 anni è stato torturato e ucciso dalla fidanzata del padre.

Una vita innocente è stata spezzata atrocemente in un appartamento nel palazzo Hell’s Kitchen Partment della 48esima strada. Myls Dobson è stato picchiato a sangue con la fibbia di una cintura da Kryzie King, da pochi mesi fidanzata con il padre del piccolo.

Il bambino doveva essere affidato ad un parente, ma il genitore aveva deciso di non concederlo alla madre naturale dalla quale aveva divorziato, decidendo di lasciarlo alla fidanzata 27enne. La donna, conosciuta pochi mesi prima, ha iniziato a picchiare il bambino fino a quando non ha esalato l’ultimo respiro. Nonostante l’immediato arrivo dei medici, non c’è stato nulla da fare.

Il corpo del piccolo è stato trovato con segni di bruciature, contusioni e denti mancanti. La polizia ha dichiarato che il padre di Myls, Okee Wade, era in prigione da alcuni mesi e si era rifiutato di lasciare il figlio a parenti, scegliendo la giovane che gli ha tolto la vita lo scorso mercoledì.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Teverola, Di Matteo: "Città ferita, servizi e opere pubbliche negati ai cittadini" - https://t.co/nrH14BzwUP

Napoli - Famiglia e Società 4.0: un progetto per orientare utenti sul web (22.01.19) https://t.co/Vh53T9TEkl

Governo presenta Reddito di Cittadinanza: "In caso di recessione metteremo in sicurezza i più deboli" - https://t.co/MX6WvToyoR

Di Maio: "Lino Banfi nella commissione Unesco". L'attore: "L'ho conosciuto in orecchietteria" - https://t.co/j19nu5x3lq

Condividi con un amico