Esteri

Fuga da Gaza, attacco hacker contro Israele

 Gaza. Dalla striscia di Gaza, dove sono murati centinaia di migliaia di palestinesi, si può evadere e scorrazzare fra i segreti militari di Israele.

Lo hanno dimostrato gli hacker palestinesi originari di Gaza che hanno sferrato questo mese un attacco cibernetico contro Israele e sono riusciti ad inserire un proprio cavallo di Troia anche nei computer del ministero della difesa.

In particolare la presenza del virus è stata rilevata – ma solo in ritardo – in computer utilizzati da responsabili militari israeliani in Cisgiordania. Lo ha riferito la radio militare.

A dare l’allarme è stata una società israeliana addetta alla sicurezza. Ma prima che sia stato possibile porre un rimedio gli hacker hanno, presumibilmente, ottenuto un gran numero di informazioni.

Il metodo per infiltrarsi è stato ingegnoso. Hanno inviato un messaggio che, in apparenza, proveniva dallo Shin Bet, il servizio di sicurezza israeliano. Il titolo del documento allegato, in ebraico, sembrava di routine: analisi delle caratteristiche degli attentati palestinesi nell’ultimo decenni. Chi ha poi tentato di aprire quel documento ha liberato un cavallo di Troia che ha infettato i computer.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Catania, rapina tabaccheria armato di pistola: arrestato 20enne - https://t.co/jC5a5gomZW

Rapine in Brianza, arrestato l'autore di 11 "colpi" in farmacie e supermercati - https://t.co/Kl6HQizaPW

Droga "al profumo di gelsolmino" dall'Albania alla Puglia: 6 arresti - https://t.co/aIuUTRBrKo

Aosta, trovati tra i ghiacci, dopo 25 anni, i resti di due alpinisti dispersi sul Monte Bianco - https://t.co/uBmvVMtzgI

Condividi con un amico