Caserta

Tragedia alla Facoltà di Ingegneria: studente muore durante esame

 Caserta. Avrebbe compiuto 20 anni il prossimo mese di febbraio Gaetano Piccirillo, studente di Ingegneria, di Maddaloni ma residente a Caserta, morto, probabilmente stroncato da un infarto, mentre sosteneva l’esame alla facoltà di Napoli.

Davanti ai docenti si è improvvisamente accasciato al suolo privo di sensi. Nella sala accanto ad attenderlo c’era il padre, un sottufficiale della Guardia di Finanza in servizio al comando provinciale di Caserta. I sanitari del 118, giunti sul posto, non hanno potuto far altro che constatare il decesso. Sembra che il ragazzo soffrisse di problemi cardiaci. La madre è una funzionaria dell’Inps di Caserta.

Gaetano si era diplomato sei mesi fa al liceo scientifico Armando Diaz di Caserta e sognava di diventare ingegnere. Il ragazzo, figlio unico, viveva nella frazione Tredici di Caserta. Gli amici e chi lo conosceva descrivono Gaetano come un ragazzo appassionato di basket e tennis, molto semplice, afflitto però da problemi cardiaci.

A parlare, anche il migliore amico di Gaetano che ha riferito come quello del ragazzo fosse il suo primo esame: “Abbiamo studiato insieme anche alle medie, abbiamo condiviso tutto. Non posso crederci. E’ stata una tragedia”.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Parete, in arrivo due nuovi agenti di Polizia Municipale - https://t.co/y4Qbd2aYyO

Aversa, un Natale ecologico: l'iniziativa degli Assessorati "in rosa" - https://t.co/2b9RhNGMQY

Tribunale Napoli Nord, il ministro Bonafede risponde ad appello Avvocati: presto ad Aversa - https://t.co/EvknbVaH4U

Gricignano, Lettieri: "Abbiamo infranto i sogni del comitato d'affari" - https://t.co/H0eVRlDtnW

Condividi con un amico