Carinaro

Giunta, Masi nomina assessore Maria Barbato

 Carinaro. Maria Barbato entra come assessore esterno nella giunta comunale, in sostituzione della dimissionaria Annamaria Dell’Aprovitola. Laureata in matematica e dirigente aziendale, alla Barbato vanno le deleghe alla Cultura, Pubblica istruzione, Legalità, Trasparenza, Pari opportunità.

La scelta di nominare un esterno è stata d’obbligo per il sindaco Mario Masi al fine di mantenere le “quote rosa” nell’esecutivo dopo le dimissioni dalla giunta delle uniche due donne presenti in Consiglio, Dell’Aprovitola e Maria Grazia De Chiara.

“Con la nomina della dottoressa Barbato, – commenta il sindaco Masi – ho innanzitutto voluto rispettare la legge, che impone il rispetto del genere femminile e quindi l’indispensabile presenza di donne all’interno della Giunta. Durante il mio mandato, ormai avviato alla conclusione, ho nominato due donne assessori, le uniche elette. Esse hanno mantenuto l’incarico fino a quando non hanno deciso di lasciare, De Chiara fino a quando non si è dimessa dalla carica di consigliere e Dell’Aprovitola, che ha rassegnato le dimissioni dalla giunta. Con l’uscita di entrambe, anche rivolgendomi all’esterno, a conferma di un giudizio largamente favorevole sulle opportunità delle donne in politica, ho voluto nominare una donna alla carica di assessore. Si tratta di una ragazza intelligente, laureata in matematica e dirigente di azienda che sicuramente svolgerà bene il suo incarico”.

Per Masi, tra l’altro, “si tratta anche di un segnale con il quale comincio a far capire a tutti la necessità di rispondere concretamente all’ansia di rinnovamento della classe politica cittadina che viene dal paese. Speriamo che anche gli altri, nella costruzione imminente del progetto politico, condividano l’esigenza di dare risposte chiare ed inequivocabili sulla necessità di rinnovamento, non più rinviabile”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Sant'Arpino, "Libera Mente" incontra i cittadini e raccoglie le loro istanze - https://t.co/zfduZefsZ9

Migranti "scaricati" al confine. Salvini: "Vergogna internazionale". La Francia: "Non lo faremo più" - https://t.co/3bVem0mHtU

Pompei, scoperta nuova iscrizione: l'eruzione a ottobre e non ad agosto - https://t.co/em7JOKvebA

Tap, il ministro Lezzi: "Troppo costoso fermarlo". Comitato: "Eletti M5S si dimettano" - https://t.co/cqu0GBJOyv

Condividi con un amico