Napoli Prov.

Omicidio San Marzano, si costituisce l’aggressore

 Salerno. Ha confessato nella notte il giovane che durante la sera di Capodanno ha accoltellato e ucciso Claudio Coppa, un ragazzo di 32 anni incensurato che gestiva una sala giochi nel comune di San Marzano sul Sarno (Salerno).

Si tratta di un uomo di 26 anni, anche lui incensurato, che al culmine di un litigio ha sferrato una coltellata contro il suo coetaneo colpendolo al torace. L’episodio è avvenuto in piazza Umberto I del comune dell’agro sarnese nocerino, proprio vicino alla sala giochi.

Un conoscente della vittima ha poi portato il ferito all’ospedale ”Vittime di Villa Malta” di Sarno (Salerno) e lo ha abbandonato all’ingresso del pronto soccorso. Il 26enne è stato arrestato, si trova nel carcere di Salerno-Fuorni.

I carabinieri del Reparto Territoriale di Nocera Inferiore, che proseguono le indagini per stabilire le esatte cause che hanno determinato l’omicidio, hanno anche recuperato l’ arma del delitto, un coltellino usato per la pesca.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico