Torre Annunziata - Boscotrecase - Trecase

Zone franche urbane, pubblicato il bando

 Aversa. Pubblicato nella giornata di giovedì, dal Ministero per lo sviluppo economico, il bando per le Zone Franche Urbane della Regione Campania.

Novantotto milioni di euro a disposizione delle imprese delle Aree riconosciute Zfu dei Comuni di Aversa, Napoli, Benevento, Casoria, Mondragone, Portici, San Giuseppe Vesuviano e Torre Annunziata. Le Zfu – zone franche urbane – sono aree urbane disagiate che grazie ad un regime di incentivazione fiscale e contributivo rendono rese maggiormente appetibili per investimenti privati. Alle imprese della Zona Franca Urbana del Comune di Aversa sono destinati 11.242.707,92 euro, di cui il 15% (1.686.406.188 euro) riservati alle imprese di nuova e/o recente costituzione. Il bando si aprirà il 07 febbraio e darà la possibilità di accedere a contributi, nel limite stabilito dal de minimis, di 200mila euro ad impresa.

I contributi, concessi sotto forma di credito di imposta, grazie ad una convenzione stipulata tra Agenzia delle Entrate, Ministero per lo sviluppo economico e dell’Economia, consentiranno la defiscalizzazione, al 100% per i primi cinque anni ed andranno gradualmente a ridursi negli anni successivi, prevedendo la compensazione di Irpef, Irap, Imu ed esonero dal pagamento dei contributi previdenziali.

Il bando sarà aperto fino al 28 aprile, non prevede priorità di assegnazione dei fondi a sportello (quindi non in ordine cronologico), e prevede la presentazione delle istanze esclusivamente in maniera telematica, attraverso l’accesso ad una piattaforma multimediale dedicata, accessibile dal sito www.mise.gov.it. Possono candidarsi alle agevolazioni le imprese aventi almeno una sede nell’Area Zfu del Comune di Aversa, siano esse già costituite che di nuova costituzione.

Le agevolazioni saranno utilizzabili dalle imprese beneficiarie, nelle previsioni del Ministero, già a partire dalla scadenza fiscale di giugno 2014. “È un’occasione importante per le imprese del nostro territorio, – commentano il sindaco di Aversa Giuseppe Sagliocco e l’assessore alle finanze Guido Rossi – Tale occasione consentirà alle nostre imprese, sollevate dal peso fiscale, di effettuare nuovi investimenti ed avrà un’importante ricaduta anche in termini occupazionali, favorita dall’esonero del versamento dei contributi previdenziali. L’amministrazione comunale, attuerà un’incisiva azione informativa dell’opportunità, verrà organizzato un evento informativo, con tecnici e rappresentanti degli Enti Istituzionali coinvolti, coinvolgendo le associazioni di categoria e tutti gli operatori del mondo dell’imprenditoria in modo da favorire la massima conoscenza ed il ricorso alla suddetta opportunità”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico