Aversa

Zone franche urbane, “anomalie” per via Roma e via Costantinopoli

 Aversa. Pasticcio zone franche urbane. L’importante provvedimento che prevede sgravi di natura fiscale e previdenziale per le imprese presenti in alcune zone disagiate delle città individuate, tra cui anche Aversa, …

… prevede per quest’ultima una grossa anomalia (non frutto di questa amministrazione comunale, che si è limitata a raccogliere quanto seminato in precedenza) per due strade cittadine, di fatto tra le più importanti commercialmente parlando, è incluso nel piano solo un lato di esse. Stiamo parlando di via Roma e via Costantinopoli.

Per quanto riguarda la prima, in particolare, rientrano nella zona franca aversana il lato sinistro avendo di spalle l’Arco di Porta Napoli e non il lato destro. Un’anomalia difficile da spiegare a chi non è tra i beneficiari. Così come, da quanto si è appreso dal consigliere comunale Paolo Galluccio, non si capisce ancora, nemmeno presso gli uffici comunali, cosa siano i “Codici Sezioni Censuarie 2011” previsti nel bando. Una richiesta di chiarimento in questo senso è venuta anche dall’associazione giovani commercialisti.

Sull’argomento è intervenuto anche il direttore dell’Ascom cittadina Luigi Petraroli che ricorda di aver preso parte ad una riunione sull’argomento convocata dall’amministrazione comunale, alla presenza, per quest’ultima, del solo assessore alle finanze Guido Rossi. “Senza nulla togliere all’assessore Rossi, persona stimabile e professionista egregio, – ha dichiarato Petraroli – ma ci saremmo aspettati anche la presenza di chi oggi detiene la delega alle attività produttive, ossia il sindaco. Il nostro settore è senza un assessore di riferimento da mesi e si sente”.

E’intervenuto anche il responsabile cittadino dell’Ascom Franco Candia che ha sottolineato come ci sia l’abitudine di cambiare spesso assessore in questo settore. “Capiamo bene – ha concluso Candia – che si tratta di un settore dove si lavora molto è c’è poco ritorno d’immagine, ma non se ne può fare a meno. Oggi il commercio è la principale risorsa finanziaria della città. Con l’assessore De Gaetano avevamo dato il via ad una serie di iniziative, ma, poi, si sono avute le dimissioni per motivi politici.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Pescara, baby gang aggredisce coppia di fidanzatini: 3 arresti - https://t.co/OgZppKCJCM

Napoli, armi e droga ai Quartieri Spagnoli: arrestato 29enne - https://t.co/732ghjrU8o

Napoli, bomboniere e confetti a forma di pistola - https://t.co/wDe7CKrPrv

Reggio Calabria, traffico di rifiuti speciali: sequestrate 2 aziende, 36 denunce - https://t.co/igVa9rXQdT

Condividi con un amico