Aversa

Volleyball Aversa, inizia male il 2014

 Aversa. Inizia male, purtroppo, l’anno 2014 per la Exton Volleyball Aversa, sconfitta 3-0 (25-18; 25-19; 25-22) dal Lagonegro nella gara d’andata dei quarti di finale di Coppa Italia di serie B2 maschile di pallavolo.

Una battuta d’arresto che pesa sul groppone di Francese e compagni che nel primo e terzo set, dopo essere stati in vantaggio oltre il secondo time – out tecnico, si sono fatti superare dai padroni di casa lucani che hanno conquistato, dopo aver vinto anche la seconda frazione di gara, l’intera posta in palio. Al Natura Energie Lagonegro, dunque, un vantaggio non indifferente nell’avere vinto il match d’andata che obbliga, ora, l’Exton Volleyball Aversa a vincere il ritorno previsto il prossimo due febbraio. Per passare il turno, il sestetto normanno dovrebbe vincere al PalaJacazzi con lo stesso punteggio 3-0 avendo dalla sua la possibilità di giocare il set spareggio determinante tra le mura amiche.

«Abbiamo giocato una gara pessima – dice il Presidente Sergio Di Meo – al cospetto di un Lagonegro che in campo ha messo il cuore. Abbiamo sciupato il primo ed il terzo set dopo essere stati in vantaggio e lo stesso abbiamo fatto nel secondo quando eravamo in parità. Nonostante tutto, credo fortemente ancora che possiamo ribaltare il risultato nella gara di ritorno del prossimo due febbraio ed andare al set supplementare giocando in casa al PalaJacazzi, un palazzetto dalle grande dimensioni dove i lucani non sono abituati a giocare. Tutti sanno quanto sarebbe importante e d’orgoglio poter accedere alla Final Four di Coppa Italia».

Perché si arrivi al prossimo due febbraio c’è, però, un mese davanti. Il più importante per la squadra di coach Nappa: «La sconfitta di Lagonegro delude – prosegue il massimo dirigente normanno – ma desidero pensare che si tratti di un momentaneo ostacolo e che possano aver influito i pochi allenamenti e gli infortuni. Ora, però, bisogna lavorare nell’interesse di tutti e tornare alla vittoria già domenica prossima in casa con il Locorotondo».

Ed, infatti, il dodici gennaio, il PalaJacazzi ospiterà la squadra pugliese nella prima gara di campionato del 2014, valevole per la undicesima giornata del girone G di serie B2: «Inizia un mese terribile – conclude il Presidente Di Meo – nel corso del quale incontreremo Locorotondo, Leverano e Lagonegro che sono tra le squadre più attrezzate del nostro girone. Determinazione, lavoro, abnegazione e cuore saranno indispensabili nel corso degli allenamenti e di ogni singola partita per tornare alla vittoria già domenica prossima e per affrontare al meglio questo mese di fuoco che aspetta la Exton Volleyball Aversa. Solo così la squadra potrà essere orgogliosa e ritrovare la propria identità».

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Cesa, esercitazione provinciale di Protezione Civile: fervono i preparativi - https://t.co/fFqrhDcNCq

Enna, spaccio di droga autorizzato clan mafioso di Pietraperzia: 8 arresti - https://t.co/mdWKpIBsy0

Bisceglie, prodotti ittici scaduti e mal conservati: sequestro in ristorante giapponese - https://t.co/Q2H4AP5yJZ

Cremona, palpeggiava e minacciava dottoresse dell'ospedale: arrestato molestatore - https://t.co/1hJJkMe7Up

Condividi con un amico