Aversa

Via Gemito, cartoni non prelevati: protestano i residenti

 Aversa. Protestano i residenti di via Gemito che segnalano la presenza sul marciapiede di cartoni depositati fin dal mattino del 6 gennaio ma ancora non rimossi.

La loro presenza impedirebbe l’uso del marciapiede, costringendo sia normodotati che disabili, in particolare se su sedia a rotelle, ad utilizzare il piano stradale di un’arteria che sia pur piccola è trafficatissima, quindi a rischio. Un problema che, dicono, si presenta regolarmente non solo in via Gemito ma anche nelle altre strade dei quartieri residenziali di parco Argo e parco Coppola, dove il prelievo dei cartoni, pur essendo regolamentato non avviene nei giorni previsti o quanto meno nelle ore previste.

Cosicché è possibile verificare che sui marciapiedi, come ad esempio in via Botticelli, in via Michelangelo e in via Caravaggio, sono presenti grosse quantità di cartone nell’arco dell’intera giornata, rendendo impossibile l’uso dei marciapiedi. Un problema segnalato più volte, anche agli operatori addetti al prelievo che si sono limitati ad una alzata di spalle.

Da qui la nuova protesta che punta mettere in moto l’assessore competente affinché senta la necessità di intervenire presso la direzione della società gestrice del servizio di igiene urbana perché l’inconveniente non si verifichi più.

Poco importa ai residenti che l’amministrazione multi la società per il ritardato o mancato prelievo, questo tipo di intervento non risolve il problema che ha cadenza quasi giornaliera, né riduce la tassa da loro dovuta per ottenere un servizio che non c’è. Per i residenti multare la società che gestisce il servizio di igiene urbana fa bene solo alle casse municipali, non serve a migliorare l’igiene in città che è e resta sporca.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Catania, rapina tabaccheria armato di pistola: arrestato 20enne - https://t.co/jC5a5gomZW

Rapine in Brianza, arrestato l'autore di 11 "colpi" in farmacie e supermercati - https://t.co/Kl6HQizaPW

Droga "al profumo di gelsolmino" dall'Albania alla Puglia: 6 arresti - https://t.co/aIuUTRBrKo

Aosta, trovati tra i ghiacci, dopo 25 anni, i resti di due alpinisti dispersi sul Monte Bianco - https://t.co/uBmvVMtzgI

Condividi con un amico