Aversa

Via Belvedere, lampione spento da due anni

 Aversa. Due anni per sostituire la lampadina di un lampione dell’illuminazione stradale fuori uso sembrano tanti, ma ad Aversa succede anche questo.

E’ quando denuncia un cittadino residente in via Belvedere che segnala l’inconveniente a cui non ha potuto porre rimedio nonostante le tante richieste d’intervento fatte agli operatori municipali addetti al servizio di manutenzione dell’impianto di illuminazione cittadino.

“Sono due anni – dice Vassallo – che ho chiesto l’intervento di sostituzione della lampada fuori uso posta proprio davanti al portone di casa mia”. “Ho persino inseguito – ricorda – il camioncino degli impiegati comunali che si interessano di questo problema per poter chiedere esplicitamente l’intervento di manutenzione, ma non c’è stato niente da fare”.

“La risposta che mi è stata data è desolante. Mi hanno detto – continua Vassallo – che era inutile sostituire quella lampadina perché il paralume di vetro che la contiene manca del coperchio. Hanno detto che il Comune non ha i soldi per comprarlo e senza coperchio la lampadina si brucerebbe di nuovo”.

Sicuramente non è così, probabilmente è stato un modo poco elegante per liberarsi di quello che gli operatori municipali avranno considerato uno scocciatore, perché è impossibile credere che nelle casse comunali non vi sia la disponibilità economica necessaria ad acquistare il coperchio mancante.

VIDEO

Resta, però, il dato di fatto che in via Belvedere quell’unico punto luce non funziona, nonostante l’impianto d’illuminazione dell’arteria sia stato oggetto – qualche anno fa – di un intervento di manutenzione resosi necessario per rimettere in funziona la maggior parte dei lampioni, tra cui quello indicato da Vassallo, che erano andati fuori uso e nonostante le ripetute segnalazioni del cittadino che per farsi sentire è stato costretto a rivolgersi alla stampa.

“Mancando l’illuminazione proprio davanti l’ingresso della mia abitazione, in una strada che di sera è poco frequentata, diventa più facile il lavoro dei malintenzionati che negli ultimi tempi abbondano”, dice Vassallo, sperando che, questa volta, la segnalazione venga raccolta, magari direttamente dal sindaco.

Per chiudere una curiosità per un cittadino che chiede il ripristino del funzionamento di un lampione dell’illuminazione pubblica ce n’è uno che ha chiesto – in passato – e ottenuto che si spegnesse quello posizionato in moda da essere proprio davanti alla finestra della sua camera da letto perché la luce accesa per tutta la notte gli impediva di dormire. E’ accaduto poco distante, in via Torretta, dove il lampione c’è ma la lampada interna manca.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, un concerto-aperitivo nella chiesa di Sant'Anna sulle note di Cimarosa e Mozart - https://t.co/GxUKaitMQ3

'Ndrangheta, 24 arresti in Calabria: c'è anche ex deputato Galati - https://t.co/IQrVGVnO5f

Lavoro nero in agricoltura: scoperti 131 irregolari fra Trento e Bolzano - https://t.co/oCG0KNVhV2

Scoperto falso cieco nel Vibonese, denunciati anche due medici - https://t.co/LzxkXJQ4Tt

Condividi con un amico