Aversa

Scuola, il Comprendivo “Parente” cerca esperti esterni

 Aversa. L’Istituto comprensivo “Gaetano Parente” pubblica l’avviso per il reclutamento di esperti esterni relativo agli interventi formativi P.o.n. Fse di cui alla Circolare Ministeriale n. 2373 del 26/02/2013.

“In questo primo bando di reclutamento degli esperti esterni, limitato agli interventi didattici dell’obiettivo F – afferma il dirigente scolastico, professoressa Enrichetta Ferrara – cerchiamo personale motivato, capace di valorizzare le potenzialità degli alunni, utilizzando metodologie di apprendimento alternative a quelle tradizionali”.

L’obiettivo F mira a favorire gli apprendimenti informale e non formale, che esulano dagli angusti spazi tradizionali della didattica e, con l’apprendimento in situazione, prevede il diretto coinvolgimento dell’alunno nella preparazione e realizzazione di percorsi formativi. I discenti, attraverso lo studio della musica, il teatro, lo sport e l’analisi delle caratteristiche culturali del territorio in cui vivono, acquisiranno competenze spendibili in situazioni diversificate della vita quotidiana.

Una scuola, la Parente, sempre più orientata alle attività musicali, come dimostrano la forte richiesta delle famiglie per accedere alla classe a strumento musicale e l’eccezionale realizzazione della stagione concertistica La Parente in Musica, reale veicolo di divulgazione della cultura musicale.

Gli interventi Pon, rispecchiano questo orientamento didattico della scuola: con i due moduli Fantasia di Note (Primaria e Secondaria) gli allievi saranno avviati alla pratica musicale; con l’intervento formativo Lim_I-Amo i corsisti si accosteranno alla musica in maniera innovativa, tecnologica e multidisciplinare; il modulo Andiamo ancora…a Spasso con la Storia prevede un viaggio nella storia della Musica con particolare riferimento al ‘700 Napoletano.

Completa il quadro degli interventi dedicati agli alunni il percorso sportivo Oltre il pallone che avrà il compito di inculcare nei giovani il valore del rispetto delle regole e della convivenza civile attraverso l’educazione motorie e la conoscenza del proprio corpo.

L’obiettivo F destina ore di formazione anche ai genitori degli allievi: con l’intervento Agro aversano: storia, tradizioni, produttività, infatti, si mira a fornire le famiglie degli strumenti idonei a gestire il rapporto genitori-figli in ordine all’istruzione e all’impegno scolastico attraverso la conoscenza della cultura della storia e delle tradizioni del proprio habitat sociale ed economico.

Un programma formativo ricco che fa da battistrada ad ulteriori interventi, quali quelli dell’obiettivo C1 e C2 riservati all’acquisizione delle competenze chiave (lingua madre, matematica e scienze) e all’orientamento scolastico e dell’obiettivo D1, destinato ai docenti che intendono conseguire una certificazione, valida nell’Unione Europea, nel campo delle competenze tecnologiche.

L’attività oggetto del presente avviso rientra nel Piano Integrato di Istituto annualità 2011/2013 ed è cofinanziato dal Fondo Sociale Europeo di Sviluppo Regionale nell’ambito del Programma Operativo Nazionale “Competenze per lo Sviluppo” e “Ambienti per l’Apprendimento” 2007/2013 a titolarità del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e Ricerca – Direzione Generale Affari Internazionali – Ufficio IV.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Cesa, esercitazione provinciale di Protezione Civile: fervono i preparativi - https://t.co/fFqrhDcNCq

Enna, spaccio di droga autorizzato clan mafioso di Pietraperzia: 8 arresti - https://t.co/mdWKpIBsy0

Bisceglie, prodotti ittici scaduti e mal conservati: sequestro in ristorante giapponese - https://t.co/Q2H4AP5yJZ

Cremona, palpeggiava e minacciava dottoresse dell'ospedale: arrestato molestatore - https://t.co/1hJJkMe7Up

Condividi con un amico