Aversa

Proiettile nel succo di frutta, il preside: “La scuola non c’entra”

 Aversa. Gennaro Caiazzo, dirigente scolastico del circolo didattico “Linguiti”, non ama il clamore della stampa, preferisce fare più che apparire, ma per una volta ritiene di dover fare un’eccezione.

Ritiene sia giusto raccontare i fatti per cancellare la disinformazione avvenuta dopo l’episodio della bambina che ha trovato un’ogiva di un proiettile all’interno di un succo di frutta. La confezione, in tetrapak, non proveniva dalla mensa scolastica (non attiva alla scuola “Linguiti”) ma era stata portata da casa dall’alunna, dopo che la madre l’aveva acquistata in un supermercato.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Il teatro come risposta al razzismo: i ragazzi del Liceo 'Massimo' di Roma in scena a Maiano di Sessa Aurunca - https://t.co/B6pk2ZbEXD

A Capri arrivano 100 scacchisti per il torneo internazionale intitolato a Lenin - https://t.co/R2LTiCIYy5

Strage di San Marco in Lamis: arrestato uno dei killer - https://t.co/uKHKewnXeh

Roma, ritrovati dipinti del '600 rubati ai Parioli - https://t.co/9bD7hw89N4

Condividi con un amico