Aversa

Mcs, il Quirinale sottopone la questione al Ministero della Salute

 Aversa. La campagna di sensibilizzazione sulla Mcs (Sensibilità chimica multipla) arriva all’attenzione del presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, al quale è stata inviata una lettera scritta da Donato Liotto dell’associazione “New Dreams”, che sta curando l’iniziativa.

Oltre alla storia di Adele Iavazzo, aversana affetta dalla terribile malattia, la missiva racchiude un ampio resoconto su questo male sconosciuto, affinché il capo dello Stato faccia da tramite con il ministero della Salute per vedere riconosciuta la Mcs tra le malattie rare. E nella giornata del 24 gennaio è giunta la risposta del Quirinale che, in una nota indirizzata a Liotto, firmata dal direttore dell’Ufficio della Presidenza della Repubblica, Gino Onorato, fa presente come la questione sia stata sottoposta al ministero per l’esame di competenza.

“Avevo scritto al nostro presidente della Repubblica ad inizio dicembre del 2013, non ho voluto dire nulla – spiega Donato – Almeno fin quando non mi fosse arrivato un segno tangibile in merito alla questione Mcs da me sottoposta al capo dello Stato. Questo è solo un piccolo ‘tassello’ che va ad aggiungersi al ‘puzzle’ che deve ancora completarsi. Molta è la strada da fare, sia per far conoscere questo male e, principalmente, farlo rientrare tra le malattie rare del Ministero della Salute, sia per sostenere Adele Iavazzo nella raccolta fondi. Ringrazio il nostro presidente Napolitano e il dottor Onorato per il loro interessamento e per aver accolto la mia supplica. Procediamo come associazione in questo percorso. La solidarietà, alcuni dicono che, va fatta ‘in silenzio’. Potrei anche essere d’accordo, tante volte, però, bisogna fare ‘rumore’, solo così le coscienze possono risvegliarsi dal torpore e prodigarsi, soprattutto le Istituzioni. La nostra Carta Costituzionale recita: ‘La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell’individuo e interesse della collettività, e garantisce cure gratuite agli indigenti. Nessuno può essere obbligato a un determinato trattamento sanitario se non per disposizione di legge’. Anche questo avevo scritto al nostro amato presidente Napolitano”.

Intanto, a febbraio il professor Giuseppe Genovesi, massimo esperto in Italia sulla Mcs, parteciperà ad un convegno ad Aversa, promosso dalla New Dreams. La campagna sulla Mcs sarà anche al centro dell’ottava edizione della rassegna di eventi di solidarietà “Una Mano Tesa”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

A caccia di cardellini: bracconieri scovati dai forestali a Sant'Angelo in Formis - https://t.co/3cy1EfxGiE

Sant'Arpino, Maria Rosaria Di Santo chiede delucidazioni su quote "Acquedotti" - https://t.co/Vi3YyjF6Cv

Castel Volturno, picchiata e costretta a prostituirsi: arrestato ex convivente - https://t.co/zvmBvSYDvi

Molise, spacciavano droga nel carcere di Larino: 7 arresti - https://t.co/0oxKiDHrpW

Condividi con un amico