San Giorgio a Cremano - San Sebastiano al Vesuvio

Festa di San Sebastiano, consegnati encomi ai vigili urbani

 Aversa. Due attestati di merito ed otto encomi sono stati conferiti dal sindaco di Aversa, Giuseppe Sagliocco, nel corso della festa di San Sebastiano patrono della polizia municipale.

Mario Mazzarella e Franco Marino hanno ricevuto dal primo cittadino e dal comandante Stefano Guarino un attestato di merito per “per avere prestato con fedeltà ed onore servizio nel Corpo della Polizia Municipale di Aversa, distinguendosi per dedizione ed impegno”.

Encomio, invece, per il tenente Annamaria Perfetto, per gli agenti scelti Nicola Sagliano e Gaetano Nappa “perché in servizio di viabilità, su segnalazione di alcuni cittadini, con decisione e tempestività provvedevano ad arrestare un cittadino straniero che, poco prima, aveva compiuto uno scippo in danno di una donna anziana, cui nell’immediatezza veniva restituito quanto sottratto”.

Encomi anche per l’agente scelto Carlo Altobelli e i sovrintendenti capo Alfonso Diana e Francesco Menale che “in servizio di viabilità, notato del comportamento anomalo di un giovane, provvedevano a fermarlo accertando che lo stesso era in possesso di diversi grammi di sostanza stupefacente immediatamente sottoposta a sequestro”.

L’agente scelto Alberto Giordano ed il sovrintendente capo Marco Cacace premiati poiché “in servizio di viabilità in via Seggio, rilevato che un’autovettura ad andatura sostenuta investiva la transenna posta a chiusura della strada, prontamente provvedevano ad intimare l’alt al fine di evitare pericoli per i numerosi pedoni presenti nella zona. Malgrado il conducente dell’autovettura provvedeva ad accelerare l’andatura e tentava di investirlo, colpendolo alla gamba destra, unitamente al collega si poneva all’inseguimento dell’auto arrestandone la corsa poco oltre e bloccava il conducente straniero che risultava essere sotto effetto di alcool e sprovvisto di patente di guida”.

La manifestazione è cominciata con la celebrazione eucaristica presieduta dal vescovo della Diocesi di Aversa, Angelo Spinillo, che si è soffermato sulla figura di San Sebastiano, co-patrono della Città di Aversa e della polizia municipale. “San Sebastiano – ha detto Spinillo – venne fatto arrestare e condannato a morte da Diocleziano dopo che scoprì la sua cristianità. Assurge a simbolo del soldato coraggioso e leale all’istituzione ma con senso della giustizia e spirito cristiano che si antepongono a tutto, anche a due esecuzioni capitali. Un riferimento per le polizie municipali che quotidianamente sono impegnate a risolvere le problematiche della cittadinanza”.

La festa, poi, è continuata nel seminario vescovile dove il sindaco Sagliocco ed il comandante Stefano hanno conferito i riconoscimenti ai vigili urbani aversani. Nel corso della manifestazione è intervenuto anche il consigliere comunale Luigi Vargas che sta seguendo da vicino l’attività della polizia municipale.

“L’attività svolta dalla polizia municipale – ha detto Vargas – è un’attività preziosa, con molti risultati portati a termine che conferma una tradizione di servizio al cittadino e di fedeltà allo Statuto del Comune che contribuisce a garantire le condizioni di un effettivo esercizio della libertà, ovvero il rispetto delle regole di convivenza civile e delle norme di sicurezza urbana”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico