Aversa

Epifania alla Caritas con il vescovo Spinillo

 Aversa. Una giornata particolare, quella vissuta alla Caritas di Aversa, il giorno dell’Epifania, con la partecipazione del vescovo di Aversa, monsignor Angelo Spinillo, accolto da scroscianti applausi e ringraziamenti dei vari gruppi provenienti da ogni parte del mondo, in varie lingue.

“Ognuno di noi – ha commentato il vescovo – è chiamato a compiere la missione che Dio ha affidato alla Chiesa nel mondo. La più importante delle missioni è la condivisione del cibo, come un dono”.

Centinaia i partecipanti, che hanno voluto esprimere riconoscenza, attraverso il vescovo, ai volontari e al direttore della Caritas diocesana, don Armando Broccoletti, che ha detto: “La comunione tra gli uomini si radica nella comunione con Dio: la Chiesa è anche il sacramento dell’unità di tutto il genere umano, al di là del colore della pelle, razze, etnie. Accogliere chi vive nel bisogno significa amare Gesù, che ha assunto su di se le sofferenze umane. Gesù ama i poveri, sono i suoi figli prediletti, anche Lui quando venne al mondo nacque in una famiglia povera”.

Sulla stessa lunghezza d’onda, il responsabile dell’accoglienza, don Carmine Schiavone: “Accogliere e sostenere i poveri, insieme a tanti volontari, soprattutto giovani, che rinunciano ad ogni meritato riposo, donando il loro tempo nel comunicare sempre con l’esempio l’entusiasmo agli ospiti, anche i provenienti da molto lontano, o da pochi metri, ognuno di loro con storie di particolare difficoltà, e che vivono nel bisogno, ricevendone la inestimabile e bellissima luce del sorriso, è una delle più belle ricompense alla Chiesa che con cuore generoso si prende cura di questi nostri fratelli”.

di Franco Musto

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, un concerto-aperitivo nella chiesa di Sant'Anna sulle note di Cimarosa e Mozart - https://t.co/GxUKaitMQ3

'Ndrangheta, 24 arresti in Calabria: c'è anche ex deputato Galati - https://t.co/IQrVGVnO5f

Lavoro nero in agricoltura: scoperti 131 irregolari fra Trento e Bolzano - https://t.co/oCG0KNVhV2

Scoperto falso cieco nel Vibonese, denunciati anche due medici - https://t.co/LzxkXJQ4Tt

Condividi con un amico