Aversa

Dai debiti fuori bilancio spunta rischio di decadenza di Nobis

 Aversa. Conflitto di interessi e pericolo di decadenza per il consigliere comunale Nico Nobis di “Noi Aversani”? Non sta a noi, ovviamente, decidere.

Ma è certo è che tra i debiti fuori bilancio in approvazione questo pomeriggio in Consiglio comunale ce n’e uno che balza agli occhi e che è stato segnalato da diversi consiglieri di opposizione, e non solo. Si tratta, come si può leggere nella nota, redatta dal comandante dei vigili urbani Stefano Guarino, che è atto pubblico, quindi pubblicabile, di una causa, con doppio grado di giudizio, che vede una sentenza del Giudice di Pace di Aversa sfavorevole del 2011 (quando Nobis non ricopriva alcuna carica pubblica) con proposizione di appello nello stesso anno e sentenza, questa volta favorevole, con condanna per il Comune a pagare le spese del doppio grado di giudizio, nel maggio del 2013, quando lo stesso Nobis era già da un anno consigliere comunale.

Una situazione che, secondo diversi consiglieri comunali, alla luce del Testo Unico sugli Enti Locali, vedrebbe il consigliere Nobis di fatto già decaduto. Probabilmente, invece, oltre a verificare se la situazione di un avvocato che ha una causa contro l’amministrazione di cui fa parte rientra nelle ipotesi previste dal Tuel, la decadenza dovrà essere eccepita formalmente dinanzi all’autorità giudiziaria e a farlo potrà essere qualsiasi elettore del Comune o chiunque ne abbia interesse diretto. Certo è che in uno scenario già “nervoso” si getta benzina sul fuoco.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Traffico di rifiuti nel Lazio: arresti a Roma, Rieti e Latina - https://t.co/gZndwb1IX2

Incidente su Catania-Messina: 3 morti, tra cui un agente Polstrada - https://t.co/jgIAU8zww5

Pescara, omicidio Alessandro Neri: 6 arresti per droga, armi ed estorsione - https://t.co/JRxv4DZvJG

Bronte, spaccio di droga: 12 arresti in operazione "Sciarotta" - https://t.co/41naJnPEmU

Condividi con un amico