San Giorgio a Cremano - San Sebastiano al Vesuvio

Casal del Marmo, dominano i giovani jet e i pesisti dell’Arca

 Aversa. Fine settimana dedicato all’attività indoor a Casal del Marmo in piena Roma. presso gli impianti al coperto della Polizia Penitenziaria.

Quello romano è diventato il posto più vicino dove fare atletica al coperto dopo la chiusura dell’impianto indoor di Ponticelli, totalmente dimenticato dall’amministrazione De Magistris. Aprono la due giorni romana i lanciatori di peso che fanno cose egregie, Mario Santoro, under 17enne, targato Arca Atletica Aversa, lancia il peso a 14.07 e vince tra gli allievi siglando la misura limite per partecipare ai tricolori di categoria.

Bella figura la fanno anche le cadette (under 15), che vedono Giorgia Romano al suo esordio in categoria lanciare ad 11,95 e finire al secondo posto davanti a Lidia Quaranta terza con 11,27, entrambe tesserate per l’Arca Atletica Aversa sono rispettivamente seguite da Peppe Romano in quel di Bellona e Carmine Gambino a San Marcellino.

Ancora meglio va ai giovani velocisti aversani che dominano la gara dei 60 metri piani grazie ad uno strepitoso Mauro D’Ambra che vince correndo in 7.32, terzo è l’altro aversano Niccolò Stabile che corre in 7.38. Per entrambi tempi record che abbassano di gran lunga le migliori prestazioni stagionali e lanciano i due ragazzi ai tricolori indoor di Ancona.

Mauro D’Ambra si ripete anche nel triplo dove vince con 13,20. Sempre sui 60 metri vanno bene anche Ugo Assanti tra le promesse che corre in 7.65 e Luigi Conte tra gli junior con 7.70. Prossimo appuntamento con la corsa campestre domenica prossima, si corre a San Giorgio a Cremano su di un percorso nuovo di zecca, in programma la seconda prova dei Campionati di Società Assoluti e le staffette di campestre per cadetti e ragazzi.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico