Teverola

Indesit, dopo l’accordo scioperano gli operai Comap: rischio licenziamenti

 TEVEROLA. L’accordo tra Indesit e sindacati, tranne la Fiom, raggiunto l’altra sera al Ministero dello Sviluppo fa tirare un sospiro di sollievo agli operai del colosso di Fabriano ma, allo stesso tempo, mette in agitazione quelli dell’indotto.

Tra questi i lavoratori della “Comap Sud Srl” di Carinaro che si occupa di stampaggio materie plastiche. L’azienda, situata nella zona industriale, conta 100 operai che lavorano all’80% per la Indesit, producendo componenti plastiche per le lavatrici.

Con la delocalizzazione del comparto lavaggio dagli stabilimenti di Teverola-Carinaro, però, la Comap sembra destinata a perdere le commesse. In tal caso, rischierebbe il posto di lavoro oltre la metà dei dipendenti che, nella giornata di mercoledì, a partire dalle 15, hanno indetto uno sciopero, fino alle 14 di giovedì, per chiedere certezze sul proprio futuro, come spiega ai nostri microfoni il delegato sindacale Antonello Della Gatta.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico