Teverola

Gli alunni del comprensivo in scena col Presepe Vivente

 Teverola. L’Istituto comprensivo di Teverola, diretto dalla preside Adele Caputo, ha donato, anche quest’anno, alla cittadinanza di Teverola uno spaccato della natività.

Il paese è stato letteralmente contagiato dall’atmosfera natalizia suscitata dalla manifestazione: tantissimi si sono riversati lungo vie del centro. D’altronde, chi vive la festa con il cuore e vede il Natale negli occhi dei propri figli non poteva mancare quando, alle 15, a suon di tamburo, è partita la sfilata del presepe vivente dall’istituto comprensivo “Ungaretti”, per giungere poi nella chiesa di Teverola.

Gli alunni di ogni ordine e grado sono stati protagonisti del “Presepe Vivente” in un’atmosfera suggestiva e ricostruita nei minimi particolari: c’era la Madonna, magistralmente interpretata, San Giuseppe, immerso nel suo pesante ruolo, gli angeli, la stella cometa, i Magi, preziosi con i loro doni, i pastori, le arti, i mestieri, gli sbandieratori, le dame altezzose e superbe.

Tutti si inchinavano ad onorare il Salvatore. E qui, nel presepe di Teverola, tutti i personaggi hanno avuto la stessa importanza, lo stesso valore, la stessa emozione. A concludere la sfilata in maniera brillante ha contribuito il coro della scuola “Ungaretti”,intonando il concerto di Natale e rendendo così ancora più magica l’atmosfera.

La preside, soddisfatta della eccellente riuscita della rappresentazione, ha ringraziato i docenti, i genitori, il personale Ata, ma soprattutto gli alunni per l’impegno profuso, invitandoli a continuare così in quanto sono il futuro della comunità.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico