Sant’Arpino

“Sogni Natalizi” fra divertimento e legalità

 Sant’Arpino. Sarà una domenica mattina all’insegna del divertimento per i più piccoli, unito all’impegno civile, quella che trasformerà piazza Umberto I in un grande teatrino per bambini che potranno così assaporare -ancora meglio – la meravigliosa magia del Natale.

Alle dieci di domenica 29 novembre, infatti, prenderà il via “Sogni di Natale” la manifestazione organizzata dall’associazione “Rinascita Santarpinese”, con animatori, giocolieri, dolci, caramelle e squisitezze di ogni sorta che faranno brillare gli occhi ai più piccoli.

“Vogliamo – dichiara il presidente Alessandro Belardo – donare un momento di festa comunitario ai bambini del nostro paese con una mattinata di giochi interamente dedicata a loro. Li faremo diventare i veri padroni di piazza Umberto I dove potranno divertirsi in maniera sana e reale. Attraverso questa manifestazione intendiamo, infatti, far riappropriare i più piccoli di un luogo importantissimo della nostra comunità civica, invitandoli per qualche ora a spegnere pc, tablet e a sostituire la realtà ‘vera’ a quella ‘virtuale’. Giocolieri, animatori, pagliacci ricreeranno quell’atmosfera che si respirava in paesi come Sant’Arpino fino a qualche anni or sono”.

“La manifestazione di domenica – prosegue Belardo – costituirà, tuttavia, anche un momento di forte impegno civile. Durante la mattinata, infatti, saranno in vendita i pacchi del Nco – Nuovo Commercio Organizzato, e nello specifico quelli legati all’iniziativa ‘Facciamo un Pacco alla camorra’. Si tratta di un progetto in rete che vede coinvolte 16 imprese, tra cui cooperative sociali, imprese che hanno denunciato il racket e associazioni. L’iniziativa è promossa dalComitato Don Peppe Diana, Consorzio Nuova Cooperazione Organizzata in collaborazione con l’associazione Libera. Con ‘facciamo un Pacco alla Camorra’ il Nuovo Commercio Organizzato trasforma quei luoghi una volta simboli di violenza e sopraffazione in luoghi simbolo di riscatto e Legalità. Le attività agricole privilegiano le specie vegetali legate al territorio, sostenendo così la qualità del prodotto sulla quantità, cercando di recuperare gli antichi sapori che con le produzioni massive e le piante ibride stanno man mano scomparendo”.

“Rinnovo dunque l’invito a tutte le famiglie – chiosa Belardo – ad accorrere domenica mattina in piazza Umberto I per vivere tutti insieme dei bei Sogni Natalizi”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico