Sant’Arpino

Pd, a S.Arpino finisce in pareggio tra Cuperlo e Renzi

 SANT’ARPINO. 193 voti per Cuperlo, 191 Renzi, 12 Civati questo il risultato finale del seggio di piazza Umberto I.

Ossia Civati ha ottenuto il 3% dei voti, Cuperlo ha riscosso il 48,7 % mentre Renzi il 48,2 %. Il Sindaco di Firenze con il 68 % dei voti è il nuovo segretario del pd.

“Siamo soddisfatti – afferma il segretario dei Giovani Democratici, Davide D’Elia – della vittoria di un giovane e appassionato politico che da un anno sosteniamo ed in cui crediamo fortemente.Anche se i dati locali ci lasciano un po’ di amaro in bocca, perché alcune vicende hanno fatto si che chi aveva voglia di cambiamento a Sant’Arpino è rimasto a casa. Dato semplice da registrare se si pensa che hanno votato 100 persone in meno rispetto al congresso provinciale dove il cambiamento rispetto alla vecchia classe dirigente era netto ed ha visto trionfare il giovane sindaco Vitale alla guida del Pd casertano”.

L’appello al nuovo segretario Matteo Renzi è chiaro e netto: “Innanzitutto a lui un grande in bocca al lupo e poi subito la nostra richiesta di un Pd che sia davvero rinnovato e riformatore, che sia il Partito volano della ripresa. Vogliamo un partito “pulito”, sano e robusto che non mortifichi i territori e dove ci siano regole certe a governare processi e progetti di sviluppo, crescita e rinnovamento. Attendiamo Renzi, come da lui promesso, nella Terra che un tempo era felix e che oggi tutti conoscono come ‘Terra dei fuochi’. Con l’auspicio che la sua nuova politica, il suo programma ribadito ieri nel discorso subito dopo la vittoria, possa far rivivere gli italiani e restituire ai casertani la dignità che meritano in una terra che deve ritornare ad essere felix!”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico