Sant’Arpino

D’Elia (Gd): “La polemica del circolo di via De Gasperi senza senso”

 Sant’Arpino. Io per la verità non ho afferrato il senso autentico di questa domanda che mi viene fatta con l’intento, probabilmente, di avviare una polemica pretestuosa e senza senso!

Potrei dire, sperando nel senso di ironia dei ‘democratici’ del circolo ‘pro tempore’ di via De Gasperi, che il voto è segreto, ma pure le pietre sanno della scelta mia e di un folto gruppo di Giovani Democratici, che un anno fa decisero di sostenere la candidatura del sindaco di Firenze nelle primarie che lo vedevano contrapposto a Bersani per la candidatura a premier. Ed oggi, nella competizione per il nuovo segretario del Pd, hanno confermato con il voto a Renzi quella scelta!

Il tentativo di far credere che ci sia stata un’operazione incorente tra questo voto e quello espresso a favore di Raffaele Vitale, che è bene ricordarlo era sostenuto anche da molti ‘Democratici’ vicini a Renzi, inviando tra le altre cose addirittura una foto di un foglio volante firmato da uno pseudo segretario del Pd che di fatto non conosco e non esiste a S.Arpino, è, esso sì, un modo vecchio di fare politica o meglio di ‘non fare politica’.

Quel voto è pienamente coerente con il progetto Renzi, un progetto che si muove in una logica non di contrapposizione pseudo-correntiste, ma sulla base di un progetto complessivo di rinnovamento del Partito anche sul piano di un cambiamento generazionale. Io e tanti altri giovani siamo rimasti coerenti nel percorrere la linea politica che Renzi ha dettato e da oggi detterà al partito quale Segretario nazionale. Quindi, smettiamola con giochini e tarantelle e apprestiamoci a lavorare tutti insieme per il Partito, dove, come ha detto lo stesso neo-segretario nazionale, non ci sono più renziani e non renziani.

Se qualcuno pensa di poter continuare a S.Arpino nel solco di passate e superate esperienze, a noi Giovani Democratici non interessa. Percorreremo la nostra strada in ogni sede e faremo di tutto per ripristinare anche Sant’Arpino condizioni democratiche di dibattito e confronto politico nell’interesse generale e per il bene comune.

Il segretario dei Gd di Sant’Arpino, Davide D’Elia

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico