Sant’Arpino

Chiede bracciale di diamanti, il sindaco Di Santo arrestato per concussione

 Sant’Arpino. Il sindaco e consigliere provincialeEugenio Di Santo finisce agli arresti domiciliari per tentata concussione.

ALL’INTERNO LA REGISTRAZIONE DELL’INCONTRO
E IL VIDEO DELLA CONFERENZA STAMPA

Il provvedimento, eseguito sabato mattina dai carabinieri del reparto territoriale di Aversa e della compagnia di Marcianise, su ordine della procura del Tribunale di Napoli Nord, si inquadra in un’indagine avviata nel novembre scorso, che ha consentito di acquisire fonti di prove su una pressante azione posta in essere dal sindaco nei confronti del legale rappresentante di una società aggiudicatrice della refezione delle mense scolastiche del Comune, la Marty di Lusciano, già in passato fautore di denunce contro il racket.

Le investigazioni, condotte tramite intercettazioni ambientali e telefoniche, oltre che con videoriprese, hanno documentato la tentata concussione. Di Santo, nonostante altri appartenenti all’amministrazione comunale si erano complimentati con l’imprenditore per la qualità del servizio offerto, organizzava degli incontri con la vittima con lo stratagemma di discutere la problematica (risultata inesistente) relativa a specifici menù per bambini affetti da celiachia. Il sindaco pretendeva dall’imprenditore un braccialetto del tipo “tennis”, corredato di diamanti, dall’ingente valore di due/tre mila euro, oppure, in alternativa, il versamento nelle proprie mani della corrispondente somma in denaro, per fare “dono” ad un fantomatico “giudice”.

Nell’ultimo incontro intercettato dai carabinieri, Di Santo perseverava nella sua richiesta, facendo leva nei confronti della vittima, aggiudicataria del contratto in via provvisoria per gli anni 2013 e 2014 con l’offerta al ribasso, rammentando all’imprenditore di lavorare sempre in prospettiva. Ma riceveva un netto diniego. A quel punto, l’imprenditore si decideva a denunciare il fatto ai carabinieri.

44 anni, esponente dell’Udc, Di Santo è al secondo mandato consecutivo: eletto per la prima volta nel 2008, con la lista civica “Alleanza Democratica per Sant’Arpino”, e confermato lo scorso 27 maggio con la stessa lista civica, seppur mancante di alcuni componenti originari passati all’opposizione. Nel 2010 è stato eletto consigliere provinciale nel collegio Orta-Sant’Arpino.

Sotto la registrazione dell’incontro tra il sindaco e l’imprenditore e le immagini della conferenza stampa


La conferenza stampa – VIDEO


La telefonata tra Di Santo e l’imprenditore – VIDEO


You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico