Santa Maria C. V. - San Tammaro

Camorra e videopoker, arrestata la nipote del boss Amato

 Santa Maria Cv. Rosa Amato, 36 anni, e Petru Madalin Lucaci, di 27, sono stati arrestati dagli agenti della squadra mobile di Caserta, guidata dal vicequestore Alessandro Tocco.

La donna deve espiare tre anni e 25 giorni di pena residua dopo una condanna a cinque anni e quattro mesi di reclusione per associazione per delinquere di stampo camorristico ed usura. Lucaci, originario della Romania, deve invece espiare tre anni di pena residua dopo essere stato condannato a quattro anni e dieci mesi per associazione per delinquere di stampo camorristico, estorsioni ed altro.

Entrambi facevano parte di un’associazione criminosa, dedita all’imposizione di videopoker negli esercizi commerciali di Santa Maria Capua Vetere e comuni limitrofi, scompaginata nel 2009 da un’indagine coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia di Napoli, e che faceva capo a Salvatore Amato, zio di Rosa.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Caserta, la Scuola Aeronautica commemora l'inizio della Prima Guerra Mondiale - https://t.co/ao2xnM7iPl

Aversa, Oliva e De Gaetano: “Abbiamo alleviato la sofferenza dei conti del Comune” https://t.co/Hti2z2Woyi

Aversa, sopralluogo al Parco Grassia. De Angelis: “Intervento di pulizia imminente” https://t.co/qecrPczcmq

Schianto fra treno e Tir: due morti sulla Torino-Ivrea. Indagato autista - https://t.co/wiRNlIfXLE

Condividi con un amico