Santa Maria C. V. - San Tammaro

“Abetiamo”, iniziativa per rinverdire la città

 SANTA MARIA CV. Un abete naturale, contrariamente a quanto può apparire a prima vista, costituisce una scelta ecosostenibile per abbellire le case in tempo di Natale.

A ricordarlo è l’associazione “Ciò che vedo in città – Smcv” che ha promosso l’iniziativa “Abetiamo la città” con il patrocinio dell’amministrazione comunale di Santa Maria Capua Vetere. L’obiettivo è recuperare gli abeti natalizi, evitando che vengano gettati o smaltiti impropriamente. Dal 7 al 20 gennaio, i cittadini potranno donare i loro alberi di Natale che verranno impiegati per rinverdire alcune zone della città. Per permettere la sopravvivenza delle piante – sottolinea l’associazione – bisogna ricordarsi di seguire semplice regole. Gli alberi – oltre a essere tenuti in luoghi luminosi, lontani da fonti di calore e con le radici sempre umide – non devono essere appesantiti con addobbi troppo voluminosi o imbrattati con neve artificiale o spray. Va sottolineato che gli alberi artificiali non sono riciclabili e devono essere smaltiti in discarica. Non possono essere conferiti col porta a porta, ma devono essere trattati come rifiuti ingombranti.

“L’amministrazione comunale – dichiara il sindaco Biagio Di Muro – sostiene con convinzione questa iniziativa promossa dall’associazione ‘Ciò che vedo in città – Smcv’. L’obiettivo di ridurre i rifiuti, di adottare comportamenti ecosostenibili e di incrementare il verde in città è certamente condiviso da tutti”. Dello stesso avviso è l’assessore Carmine Munno: “Il rispetto dell’ambiente rappresenta una priorità di questa amministrazione, sulla quale tutto l’esecutivo e tutte le forze di maggioranza sono costantemente impegnati. Il mio invito è ad acquistare un abete naturale e di donarlo al fine di diffondere maggiormente il verde a Santa Maria Capua Vetere”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico