Orta di Atella

Botti illegali, maxi sequestro dei carabinieri

 Orta di Atella. I carabinieri della stazione di Orta di Atella, insieme ai colleghi artificieri del comando provinciale, hanno denunciato un 51enne del luogo per possesso di botti illegali.

Durante una perquisizione domiciliare i militari dell’Arma hanno rinvenuto 43 pacchi, da 20 pezzi ciascuno, di artifizi esplodenti, pericolosi ed illegali, per un peso complessivo di 40 chilogrammi ed un valore economico di circa 4mila euro. Denunciato anche un uomo di Frattamaggiore che, a seguito di perquisizione domiciliare, è stato trovato anch’egli in possesso di 250 chili di materiale esplodente per un valore di circa 30mila euro.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico