Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

E’ Silvio Di Fusco il “cittadino attivo” dell’anno

 Mondragone. E’ stato proclamato il “primo cittadino attivo dell’anno” da parte dell’associazione Cittadinanza Attiva Mondragone, che, seguendo alla lettera i dettami del proprio Statuto, ha istituito questo premio dedicato a quei Mondragonesi che si siano contraddistinti in opere o attività atte a dare lustro alla Città di Mondragone.

Un’apposita commissione, composta da varie personalità della vita sociale di Mondragone in modo da essere più varia ed eterogenea possibile, ha deciso, all’unanimità, di conferire questo prestigioso titolo al sig. Silvio Di Fusco, “per aver contribuito alla crescita sociale e culturale della Città di Mondragone, con serietà e dedizione, grazie al suo impegno pluriennale di servizio volontario al fianco di persone bisognose, donando una nuova speranza a chi la speranza l’aveva persa prematuramente ed un nuovo sorriso a chi quel sorriso non lo ha mai avuto!”.

Silvio Di Fusco si occupa da quasi trenta anni, con l’Associazione “L’Incontro”, di dare conforto ed assistenza a tutte quelle persone che sono entrate nel tunnel della tossicodipendenza, ed è stato anche il promotore dell’Associazione A.G.P.H, in pratica l’unione di un gruppo di genitori accomunati dall’esigenza di una sinergia di intenti ed esperienze al fine di rendere la vita dei propri figli, portatori di disabilità, più agevole.

L’apice del suo operato si è raggiunto, per il momento, all’inizio di questo anno 2013 con il progetto de “La Bottega di Rachele”, riuscendo ad aprire una struttura per la vendita di prodotti equo e solidali, gestita direttamente da ragazzi diversamente abili, porgendo loro un vero strumento di integrazione ed autonomia.

La premiazione è avvenuta durante un evento organizzato in collaborazione con l’Associazione Riviera di Sinope, che ha ideato un concorso dedicato alle scuole elementari e medie denominato “5 Idee per la tua Città”, facendo così in modo, vista la massiccia presenza di bambini ed adolescenti, di poter mostrare alle nuove generazioni un esempio positivo da seguire e da emulare.

Oltre al prestigio di essere insignito del titolo di Cittadino Attivo dell’Anno, al sig, Di Fusco è stato consegnato il simbolo dell’Associazione Cittadinanza Attiva, un omino con megafono stilizzato che rappresenta la voglia di libertà ed anche un punto di riferimento per chi vede calpestati i propri diritti.

Con questo premio è divenuto socio onorario di diritto dell’Associazione Cittadinanza Attiva Mondragone, la quale gli ha dedicato la prima tessera dell’anno 2014 con numero 00. La serata è stata ottimamente presentata da Cristian Mezzo, già conosciuto ai più per le sue interpretazione di reading letterario con il collettivo Menti Colorate, che ha saputo gestire e far coesistere i due appuntamenti rendendo l’evento molto piacevole e scorrevole.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico