Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Macerata, consegnati i primi 320 loculi del nuovo cimitero

 Macerata Campania. Proseguono a ritmi serrati i lavori di ampliamento del cimitero di Macerata Campania.

Sono stati già ultimati e consegnati i primi 320 loculi, di cui 20 ceduti a titolo gratuito al Comune. Il progetto prevede, in totale, la realizzazione di 2200 urne, per un importo complessivo che supera i 4 milioni di euro. L’opera, attesa da quasi un decennio, non sta pesando, però, sul bilancio dell’ente: quello bandito dall’ufficio tecnico di Corso Umberto I è stato un appalto in concessione, secondo il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, in virtù del quale la società che ha vinto la gara, il consorzio di costruttori «Italgeco» di Roma, si è sobbarcata i costi per gli espropri e la per costruzione dei manufatti; il capitale investito sarà recuperato dalla vendita dei loculi e dalla gestione delle lampade votive.

Il Comune è dovuto ricorrere a una forma di partenariato pubblico-privato perché le difficoltà economiche non consentivano di affrontare l’intervento con l’autofinanziamento. Il ricorso ai privati, tuttavia, non si è tradotto in un aumento per quei cittadini che nel 2004 hanno versato gli acconti, mentre per tutti gli altri è stato applicato solo l’adeguamento Istat. Il prezzo medio di un’urna è di 1860 euro, che salgono a circa 2mila per i loculi di terza fila, in genere, i più richiesti.

L’area interessata dai lavori è di 22mila metri quadrati, di cui 12mila riservato all’area parcheggio, individuata nella zona ovest dell’attuale cimitero, che può ospitare non meno di 360 autovetture. Nella progettazione definitiva, posta a base di gara dall’amministrazione comunale, il pull di tecnici Italgeco-Progeca (Nicola Buonanno, Vincenzo Caputo, Domenico Porfidia, Maddalena Vaiano) ha optato per la tipologia dei singoli loculi indipendenti, per i quali è stata privilegiata una soluzione di aggregazione in blocchi. È, tra l’altro, prevista la realizzazione di un altare nella zona centrale dell’ampliamento, luogo dove una croce verrà eretta per le celebrazioni dei riti religiosi.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico