Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Capodrise, opposizione: “Apertura non basta, bisogna ascoltare”

 Capodrise. A seguito dell’apertura fatta dall’Udc alle opposizioni, in materia di Puc e Pip, interviene il gruppo formato da “Capodrise in Positivo”, “Società Civile Italiana” e la forza Indipendente rappresentata in Consiglio comunale.

“Le forze di Sci, Cip e Indipendente – sostengono dal gruppo – hanno da sempre considerato l’interesse della città al primo posto nelle rispettive azioni politiche. Parlare di una condivisione con la minoranza delle grandi opere o di quelle ritenute necessarie, è, a nostro avviso, ovvio e riduttivo rispetto all’idea di impegno civile che contraddistingue il nostro pensiero ed il nostro modo di fare politica. La condivisione e il dialogo ci appartengono da sempre, ed è spontaneo, assolutamente naturale quando si deve condividere un ‘progetto di ricrescita del paese’. Lo è stato dal primo momento, nel credere in un ‘patto per la città’ che avesse come priorità il ‘bene comune’, andando oltre le ideologie, oltre i partiti. Questo ci deve spingere a lavorare tanto, tutti con la stessa intensità, andando oltre la ‘distinzione maggioranza e minoranza’, nel rispetto delle identità di ciascuno”.

Per le opposizioni “la semplice apertura non basta, bisogna andare oltre”. E sottolineano: “E’ importante prima di tutto ascoltare e raccogliere la voce della città, dei portatori di interesse diffusi, delle associazioni, dei partiti, di tutte le opposizioni, anche di quelle extraconsiliari, e prima di tutto dei cittadini, recuperando il vuoto che spesso si crea nonostante gli sforzi profusi anche quando si lavora per una buona politica con una sana amministrazione. La nostra idea è quella di aprirci alla città, non solo mediante il rispetto dell’iter amministrativo e procedimentale del Puc previsto per legge, ma anche mediante forme più attuali e vicine ai cittadini, come la creazione di un blog o un portale aperto ai cittadini, incontri periodici, di informazione, ecc., di modo che tutti gli interessati possano esprimersi sull’argomento. A breve, peraltro, sarà promosso dalle predette associazioni un primo incontro tematico sull’argomento”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico